Capelli, è tempo di Beach waves! Ecco come si realizzano…

Chiara Pinzuti
  • Laureata in Scienze della Comunicazione
  • Esperta di beauty e benessere
07/07/2024

Le beach waves sono l'effetto mosso naturale che ricorda i capelli naturalmente mossi dal vento e asciugati all'aria. Quest'anno le scelgono celeb come Chiara Ferragni e Chanel Totti. Ecco le tips e i prodotti per realizzarle anche senza calore

Capelli, è tempo di Beach waves! Ecco come si realizzano…

Non c’è niente che faccia più estate dei capelli asciugati scomposti al vento. Le beach waves, letteralmente le onde da spiaggia, tornano anche quest’anno e non mancano le celeb che le scelgono non solo per un look casual ma anche per il red carpet, come ha fatto Sienna Miller a Cannes 2024. Perfette per tutte le forme del viso, portabili anche sui capelli medio corti, le onde sciolte e non troppo definite ricreano un look sauvage che esprime un fascino versatile e un’eleganza morbida. Le celeb di casa nostra, dalla Ferragni a Chanel Totti, non hanno mancato di fare notizia sfoggiandole nelle prime settimane di inizio estate, dimostrandone così tutto il fascino.

Beach Waves, come realizzarle: il video

 

Le beach waves dalla California all’Italia, attraversano continenti e decenni fino ad oggi

Le beach waves sono una tendenza che attraversa anni e volendo anche decenni. Un classico estivo che vediamo replicare da giugno a settembre. Mossi e adattabili a look boho chic come a abiti super attillati e vistosi (vedi Chanel) o a look da spiaggia dolly style, come mostra una Chiara Ferragni rilassata a Forte dei Marmi, ricordano le onde del mare leggermente increspato dopo che – sembra non essere un caso – è passata la tempesta Fedez. Le beach waves stile californiano sono morbide, giocose e naturali, appena accennate e luminosissime. Assieme alle code di cavallo e agli chignon, restano protagoniste delle tendenze capelli per l’estate 2024. Imprecise quanto basta, sono facili e veloci da realizzare e come abbiamo detto super versatili, per ogni occasione. Vediamo le tips su come realizzarle e i prodotti giusti per definirle.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Chiara Ferragni ✨ (@chiaraferragni)

Come fare le beach waves: lo styling a caldo con piastre e arricciacapelli

Piastre e arricciacapelli riescono a fare miracoli anche sui capelli lisci. Se hai una certa dimestichezza con gli styler a caldo, dopo aver lavato i capelli vaporizza un buon spray termoprotettore e disciplina le lunghezze. Dividi la chima in due sezioni e inizia dalle ciocche sulla parte inferiore, per poi passare alle ciocche superiori. Poi fissa il tutto con uno spray al sale marino e un po’ di lacca e il gioco è fatto. Gisou Propolis Protecting Spray è uno Spray termoprotettore arricchito con propoli del Mirsalehi Bee Garden e realizzato in maniera sostenibile. Il suo ingrediente principale, la propoli, è l’ingrediente perfetto per prevenire le doppie punte, donando volume e migliorando la definizione dei capelli.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da chanel totti (@_chaneltotti)

Metodi alternativi (e più cool) per le beach waves: lo styling con lo spray al sale marino

davines spray al sale marino

Se utilizzare il calore nei mesi già bollenti non è una grande idea per voi, esistono tanti metodi alternativi per avere beach waves ondulate e naturali. Trecce, bigodini, forcine e fasce consentono di lasciare i capelli con la giusta curvatura. Se i capelli sono già mossi di partenza, basta uno spray ravviva ricci e il gioco è fatto. Gli spray al sale marino sono ideali per fissare e definire le beach waves e regalare ai capelli la giusta struttura. Lo spray al sale per capelli di Davines More Inside è indicato per regalare alle ciocche un look naturalmente spettinato e un effetto spiaggia che ricorda la spensieratezza estiva e al contempo mantiene charme ed eleganza quiet luxury. Da spruzzare sui capelli umidi per poi lasciarli asciugare all’aria. I capelli risultano più corposi senza lucidare, mantenendo un finish opaco.

Il metodo più semplice è con le trecce

ragazza con treccia

Se i capelli sono abbastanza lunghi, raccoglili in una treccia da bagnati e lasciali asciugare all’aria. Una volta sciolte, dai un po’ di volume con le mani e vedrai che onde!

Beach waves e ricci con i kit arricciacapelli senza calore o con le Fasce Bigoodino

fascia bigoodino

Disponibili on line e nei maxi store sono sempre più diffusi i kit per le pieghe a freddo. Iconica la fascia Bigoodino, che conferisce alle ciocche il movimento che serve per ricreare l’effetto spiaggia. Utilizzandola sui capelli sia umidi che asciutti, questa fascia morbida in microfilm con all’interno un fil di ferro in tutto il perimetro, permette di ottenere una piega perfetta senza calore: basterà attorcigliare i capelli attorno a esse, e lasciarle in posa per qualche ora.

Senza pettinare i capelli, con un prodotto ravviva ricci come la schiuma Ouai

ouai schiuma per capelli naturali

Disponibili in spray o schiuma, a seconda della consistenza che preferite e del tipo di capelli, se più o meno mossi naturalmente, i prodotti per capelli naturali Ouai hanno una formula senza risciacquo che permette di creare onde scomposte senza sforzo. La mousse, che dona uno stile perfetto senza usare il phon, è arricchita con tanti ingredienti nutrienti e rinforzanti, come gli estratti di carota, limone e le proteine di cavolo riccio, che danno morbidezza e levigano le fibre capillari, contrastando l’effetto crespo e donando definizione. La formula favorisce la formazione di onde naturali, per una capigliatura dalle ciocche scomposte ad arte.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Chiara Ferragni ✨ (@chiaraferragni)