Viaggio tra i Borghi gourmet della Puglia, per un food trip indimenticabile!

Serena Basciani
  • Giornalista e Content Editor
  • Esperta in Personal Branding
12/05/2024

Un itinerario nel gusto attraverso i prodotti tipici e più iconici della Puglia? Proviamo a farlo passando per i borghi (e non solo) che possiamo considerare davvero gourmet!

Viaggio tra i Borghi gourmet della Puglia, per un food trip indimenticabile!

La Puglia è famosa per 3 cose: il sole, il mare (come recitano anche alcune note canzoni in salentino), e (oserei dire anche soprattutto) per la buona cucina. Difficile però pensare, a questo punto della stagione, di andare a cercare i prodotti migliori in località turistiche presto prese di assalto da orde di turisti. E allora, vi starete chiedendo, come organizzare una vacanza all’insegna del “food tripindimenticabile davvero? Risposta semplice: realizzare un tour tra i borghi gourmet selezionando cittadine e piccole realtà in cui tra tradizioni e prodotti igp, potrete assaggiare, dall’antipasto al dolce (e dire anche finendo con l’espressino), tutta la gustosa cultura culinaria pugliese. State già assaporando questo viaggio unico? Ecco le nostre tappe fondamentali per la Puglia più gustosa che possiate immaginare…

Il pasticciotto di Galatina, cominciamo dal dolce

Spesso dire Puglia è proprio sinonimo di “pasticciotto“. A colazione, dopo pranzo, per merenda o anche come unica portata di una cena “light”. In ogni parte della Puglia ne trovate una versione deluxe, ma l’originale e prulipremiato, è quello di Galatina. La famosa pasticceria Ascalone è la più antica e “purista” di questo tipo di dolce, perciò se ne volete assaggiare un tipo di cui decantare le gesta la vostro ritorno a casa, è questa la vostra tappa da non perdere. Galatina non è solo pasticciotto però, è anche e soprattutto un incantevole borgo nel cuore della Puglia, che racchiude secoli di storia, tradizioni vibranti e un’atmosfera autentica.Oggi questo è un borgo che conta circa circa 27.000 persone, ed una delle sue attrazioni più celebri di Galatina è la Basilica di Santa Caterina d’Alessandria, un capolavoro del gotico pugliese con un’imponente facciata e un interno riccamente decorato. La basilica ospita anche il corpo mummificato di Santa Caterina, un importante santuario per i devoti e un esempio della profonda devozione religiosa che caratterizza la città. Se avete prenotata la vostra vacanze in Salento, fate una sosta qui, e portate con voi questo souvenir da fare invidia a tutti!

La Strada delle Orecchiette, un vicolo che vale come un borgo

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da @photobyklaudyyna

Siamo in una delle capitali del Sud Italia, a Bari. E voi ora di sicuro vi starete chiedendo: cosa c’entra una città così grande con i borghi che vogliamo visitare in questo tour gastronomico? C’è una strada nel centro di Bari, che va interpretata come fosse un borgo a sé, e nella quale vi dovreste perdere almeno una volta nella vita. Si chiama, convenzionalmente, “Strada delle Orecchiette” e qui potrete vedere come vengono realizzate sul momento queste specialità di pasta fresca che hanno reso la Puglia famosa in tutto il mondo. Tra le migliori recensite ci sono quelle della Sig.ra Nunzia, vera istituzione del posto e della cultura delle orecchiette baresi. Tutti ormai conoscono questa come “Strata delle Orecchiette”, appunto, ma precisamente ci troviamo in quella che formalmente (almeno per i Gps) si chiama Strada Arco Basso e si organizza tra i civici 1 e 25. Vi dico solo una cosa: qui con 5 euro vi portate a casa 1 Kg di orecchiette tra le più buone al mondo.

Il Capocollo di Martina Franca, uno dei salumi più pregiati d’Italia

Abbiamo incontrato il borgo capolavoro del barocco in Puglia qualche giorno fa. Oggi ci torniamo, non solo per apprezzare questa suggestioni archiettetonica, ma anche per gustare uno dei salumi più pregiati d’Italia. A renderlo così speciale è, anche, il preciso disciplinare di produzione che prevede, utilizzando carni di suino locale con l’aggiunta di sale e spezie ed un minimo di 120 giorni di stagionatura. Un aperitivo qui all’ombra del centro storico, a base di questo prodotto eccellente, vi darà della Puglia un ricordo dal “sapore” indimenticabile… quale? Quello del capocollo di Martina Franca!

I Panzerotti di Polignano a Mare

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da La Rotellina (@larotellinapolignano)

Polignano a Mare è uno dei borghi in assoluto più belli d’Italia. Famoso anche per essere il posto che ha dato i natali a Domenico Modugno, questo borgo è letteralmente incastrato in una montagna con vista sullo straordinario mare pugliese. Polignano a Mare è stupendo da vedere, ed anche da gustare, per via delle tante specialità che potete ordinare mentre passeggiate lungo uno dei panorami più belli d’Italia. Un esempio? La granita di gelsi, una delle più buone che potrete assaggiare si trova proprio qui. Ma non è per la granita, o almeno non solo, che vi consiglio di fare tappa a Poligano. Uno dei motivi per cui abbiamo scelto il borgo di Modugno come tappa del gusto in Puglia sono i suoi panzerotti. Cercate sul vostro Gps “La Rotellina” e poi fateci sapere se ci sbagliavamo! Ed ora vi lasciamo alla programmazione del vostro prossimo itinerario tra i sapori più autentici della Puglia!