Semplice e pulita: la clean manicure che piace alle celeb

Chiara Pinzuti
  • Laureata in Scienze della Comunicazione
  • Esperta di beauty e benessere
11/02/2024

Passaggio al naturale? Conquista tutti con una manicure semplice ma curatissima che corrisponde al nome di clean manicure e anche nel 2024 si conferma tra le più apprezzate, anche dalle celeb

Semplice e pulita: la clean manicure che piace alle celeb

Un’estetica semplice e curatissima, un’onda che ci accompagna da mesi e che resiste tenacemente all’opposto di estetiche più colorate ed energiche, che abbondano di fluo, glitter e rossi fuoco, altrettanto intramontabili. Parliamo però di una coda della tendenza clean girl make up che ovviamente non può non contagiare anche la manicure, per renderla elegante e chic in ogni occasione.

Di cosa parliamo quando parliamo di clean aesthetic

Il piacere della semplicità, da indossare a piacere in finish più o meno luminosi, oscillando dal bianco al nude e passando per il beige e l’albicocca, colore che si imposto ultimamente nei trend di questo stile. “Le tue unghie, ma migliori”: è questo il primo obiettivo, enfatizzare la bellezza naturale con sfumature quasi impercettibili, tocchi di nail art o decorazioni all’insegna del micro, posizionate in modo strategico per amplificare l’impatto senza spostare nulla verso l’eccessivo. Su ogni forma e lunghezza, si adatta a ogni tipo di look e outfit, da giorno come da sera. Così come il french nella sua espressione più pura, la clean manicure rappresenta quello stile naturale e senza tempo che conferma la femminilità allo stesso tempo curata e discreta.

Dal 2023 è passione tra le celeb

Per buona parte del 2023 la clean aesthetic ha influenzato celeb e hit girls come Zendaya e Bella Hadid, e anche l’inizio del 2024 conferma che, soprattutto nella manicure, il clean continua ad avere follower appassionate e altissime visualizzazioni. Semplicità non vuol dire mancanza di precisione, perché anzi è l’intera mano a dover essere curata nei minimi dettagli, soprattutto attorno alle unghie, con particolare attenzione alle cuticole. Per quanto sia realizzabile anche a casa, partendo da una buona base rinforzante e un topper dal finish lucido su un colore semi trasparente o pieno che può sfumare verso il bianco, il rosa o l’aranciato, è con il gel che si raggiungono risultati di precisione e delicatezza impareggiabili.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Bella 🦋 (@bellahadid)

Delicate tra il latte e il rosa

Sono una variante più leggera e delicata delle milky nails, che esalta un corto squadrato come un medio-lungo ovale, e può spostarsi da un finish lucido e trasparente così come un pieno più opacizzato, fino allo squadrato interamente bianco senza melange lattiginosi.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da INBEAUT MAGAZINE (@inbeautmag)

Esalta il colore di base delle unghie, tra il baby e il nude

È quella più clean tra le clean, che spicca essenzialmente su una dimensione corta e leggermente stondata. Sfiora la delicatezza naturale e illumina un colore che può oscillare tra il rosa baby e il trasparente, a seconda della base di partenza, ed esalta ogni mano in modo impercettibile ma raffinato.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Georgia Rae (@raelondonnails)

Sulle unghie lunghe e ovali

Sul lungo e ovale, quasi a stiletto, non è necessario variare, diversificare e arricchire una lunghezza già di per sé eloquente. Ecco quindi che la base latte-trasparente non ha bisogno di una french o di una nail art di alcun tipo per comunicare un effetto pulito e raffinato.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Ellie Louise Nails (@ellielouisenails)

Glitter sì, ma impercettibile

Una leggera finitura brillante può essere data da un leggero finish shimmer diffuso, che non si impone ma si svela solo a seconda della luce che le colpisce, di giorno come di sera.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Mateja Novakovic (@matejanova)

Impreziosite con un punto di luce

Ogni arricchimento di questa manicure è all’insegna del minimal, sia per scintillio che per dimensione. Un piccolo strass bianco o colorato sarà posizionato verso il basso, come in questo esempio che continua a suscitare like e apprezzamenti, come dettaglio minimal che si fa notare senza alcuna imposizione.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Georgia Rae (@raelondonnails)

Anche la nail art è clean

Salgono al centro questi micro dettagli di nail art, punti bicolor, cuori o ogni forma mini e basic che regala un dettaglio delicato in pieno stile clean, senza invadere alcuno spazio. È sempre il contesto “clean” e neutro a farla da padrone e dominare questo stile unico. Bianco e nero sono i (non) colori essential, da cui allontanarsi solo se necessario.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Mateja Novakovic (@matejanova)

Con un tocco di colore

Chiaramente sulla clean manicure possiamo anche aggiungere tutti i dettagli che vogliamo, purché restino ai margini o non impattino, come negli esempi fatti sopra. Ecco però che, se proprio non vogliamo rinunciare al colore, un tocco di luce sulla lunetta superiore, stile microfrench, o anche ad avvolgere i confini ed esaltare la rotondità superiore e inferiore, resta al bordo dello stile clean aggiungendo un tocco in più.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da INBEAUT MAGAZINE (@inbeautmag)