Arredare con il Rosa, gli spazi della Casa in cui usarlo e gli abbinamenti consigliati

Sofia Gusman
  • Giornalista e Content Editor
  • Esperta di linguaggi e tecniche del giornalismo
27/01/2024

Il Rosa è spesso visto come un colore dichiaratamente femminile, poco adatto a tutti gli spazi della casa e difficile da abbinare. In realtà parliamo di una nuance molto più versatile, continuate a leggere per scoprire quanto...

Arredare con il Rosa, gli spazi della Casa in cui usarlo e gli abbinamenti consigliati

Il colore è un elemento cruciale nell’arredamento di una casa, in grado di trasformare completamente l’atmosfera di uno spazio. Tra le molte tonalità disponibili, il rosa ha guadagnato popolarità come scelta elegante ed esteticamente piacevole. Tuttavia, utilizzare il rosa nell’arredamento richiede una certa attenzione per garantire un risultato equilibrato e armonioso. Di seguito vi sveleremo come sfruttare questa nuance nell’arredo e decor, esamineremo i diversi spazi della casa in cui può essere usato con successo, suggerendoti gli abbinamenti consigliati per ottenere un risultato davvero accattivante.

Rosa, un colore versatile: come usarlo e gli abbinamenti migliori

Il rosa è spesso associato alla dolcezza, alla femminilità e alla delicatezza, ma è importante sottolineare la sua versatilità. Esistono molte sfumature di rosa, dalle tonalità più chiare e tenui a quelle più intense e vibranti. Questa ricca gamma offre infinite possibilità e ne semplifica l’uso.

Arredare con il rosa in effetti offre molte possibilità creative, al contrario di quanto si pensa, si tratta di una nuance capace di adattarsi bene a diversi stili e ambienti. Dal tocco delicato della camera da letto alla vitalità della cucina, il rosa può trasformare gli spazi della casa, donando loro personalità ed eleganza. L’importante è ricordarsi di bilanciare sempre con tonalità neutre e diverse texture, così da rendere il colore meno stucchevole.

LEGGI ANCHE: Natural Trend: mobili e complementi che portano la Natura in Casa

La Camera da Letto: un rifugio di serenità

La camera da letto è uno dei luoghi più adatti per sperimentare con il rosa. Tonalità come il rosa antico o il rosa cipria possono creare un’atmosfera rilassante e accogliente, perfetta per il riposo. È possibile utilizzare il rosa per le pareti, la biancheria da letto, o anche per dettagli decorativi come cuscini o tende. Gli abbinamenti consigliati in questo contesto includono il bianco, il grigio e il legno chiaro, che contribuiscono a mantenere un’atmosfera delicata e armoniosa.

Beliani Letto
Beliani – Letto matrimoniale velluto rosa

Il Soggiorno: un tocco di eleganza

Nel soggiorno, il rosa può essere introdotto per aggiungere un tocco di eleganza e stile. Tonalità come il rosa polvere o il rosa salmone si abbinano bene a toni neutri come il grigio e il beige. Si possono utilizzare divani o poltrone rosa come elemento centrale, accostati a mobili e accessori in legno scuro o metalli dorati per un contrasto raffinato. È possibile completare il look con opere d’arte o dettagli decorativi che riprendono il tema del rosa per una coerenza visiva.

Mauro Ferretti – Ethinc Face su Maisons du Monde

La Cucina: un tocco di vitalità

In cucina, il rosa può essere utilizzato per aggiungere un tocco di vitalità e allegria. Si consiglia l’uso di tonalità più vivaci, come il rosa corallo o il rosa lampone, per creare un ambiente dinamico e accattivante. Il rosa può essere introdotto attraverso utensili da cucina, stoviglie o persino elettrodomestici. Per un abbinamento riuscito, è possibile combinare il rosa con tonalità neutre come il bianco o il grigio, creando così un equilibrio tra energia e sobrietà.

 

Smeg – frigorifero libera installazione Rosa

Il Bagno: un’oasi di relax

Anche il bagno può beneficiare dell’inclusione del rosa nel suo arredamento. Tonalità come il rosa tenue o il rosa pesca possono conferire un senso di calma e relax. Il rosa può essere utilizzato per gli accessori da bagno, gli asciugamani o addirittura per la piastrellatura. Abbinato a toni neutri e texture naturali come la ceramica o il legno, il rosa può trasformare il bagno in un’oasi di tranquillità e raffinatezza.

Benetton tessili casa
Benetton – Tappeto bagno rosa

Lo Studio o l’Ufficio: un tocco contemporaneo

Nello studio o nell’ufficio, il rosa può essere utilizzato per stimolare la creatività e creare un ambiente piacevole. Tonalità come il rosa poudré o il rosa confetto possono essere applicate alle pareti o agli arredi, abbinandoli a mobili moderni e accessori dal design pulito. Il contrasto con il bianco o il nero può creare un ambiente contemporaneo e dinamico, ideale per chi desidera un tocco di originalità nel proprio spazio di lavoro.

Sedia da scrivania
Sklum – sedia da scrivania

LEGGI ANCHE: Come cambiare Look a una stanza solo decorando le pareti: idee economiche e originali