Manicure fai da te: come avere mani bellissime in 5 step. Consigli imperdibili!

Giulia Corsi
21/09/2022

Mani perfette? Tranquille, potete fare a casa da voi una bella manicure senza spendere troppi soldi, vi basteranno pochi prodotti e qualche piccolo strumento!

Manicure fai da te: come avere mani bellissime in 5 step. Consigli imperdibili!

Il nostro primo contatto con il mondo avviene per mezzo delle mani, è con questa parte del corpo che stringiamo la mano alle persone, che accarezziamo i nostri figli e svolgiamo le innumerevoli mansioni domestiche. Però accade spesso, che diamo per scontate le nostre mani e non ci prendiamo abbastanza cura di loro, ad esempio non indossando i guanti durante le pulizie ecc. Eppure, le mani sono come una carta d’identità e dicono molto di noi, sulla nostra vita e delle esperienze che abbiamo vissuto, per questo è fondamentale che siano sempre ordinate e belle, per questo abbiamo deciso di parlarvi degli step necessari per una manicure perfetta. Pochi consigli ma super utili!

Mani belle e in ordine con i nostri consigli per una manicure perfetta

Le mani sono uno dei nostri primi strumenti di contatto con il mondo fin da quando nasciamo, e spesso, proprio per questo motivo, tendono a invecchiare più velocemente rispetto ad altre parti del corpo. Non importa quante rughe o discromie cutanee possano crearsi, l’importante è avere sempre rispetto di loro e trattarle con cura e in qualche modo coccolarle. Per cui non facciamo le pigre e dedichiamo un’oretta del nostro tempo alla manicure. Le mani sono il nostro biglietto da visita e prenderci cura di loro quotidianamente è fondamentale se vogliamo presentare sempre mani belle e in ordine. Ma lo sapevi che ti basta davvero poco per avere sempre mani bellissime? Se credete che fare la manicure sia solo ed esclusivamente un trattamento estetico vi state sbagliando di grosso. In realtà una buona manicure è in grado di mantenere in vigore anche lo stato di salute delle nostre mani. Infatti, se non procediamo spesso con una buona manicure, vedremo come le cuticole inizino pian piano a diventare sempre più dure fino a quando, esauste, inizieremo a mangiarle. A questo punto contaminando la piccola ferita del dito con la saliva faremo sì che si crei il canale per la proliferazione batterica con conseguenze infezione. Per evitare tutto ciò basta prenderci cura di loro e procedete sempre con un buon trattamento per rendere le mani morbide e sane.Infatti, per una manicure perfetta non c’è bisogno che tu vada dall’estetista spendendo decine di euro, con un po’ di impegno puoi fare anche da sola se seguirai questi piccoli ma preziosi consigli! Vediamo insieme tutti gli step per avere sempre mani bellissime! A seguire i nostri consigli imperdibili per mani al top!

Primo step: procurarsi pochi ma indispensabili strumenti e prodotti

manicure1

Per procedere con la nostra rilassante e curativa manicure, dobbiamo innanzitutto riempire una piccola vaschetta con dell’acqua tiepida e al suo interno diluire qualche goccia di buon sapone, preferibilmente delicato. Per quanto riguarda i prodotti, premunitevi di: scrub per le mani, olio ammorbidente per le cuticole (anche quello di cocco e di mandorla andranno benissimo), solvente per rimuovere lo smalto e crema idratante. Armatevi poi di bastoncino in legno fatto apposta per spingere indietro le cuticole, limette per le unghie scelte a seconda della forma che intendete dare alle vostre unghie e infine delle forbicine o tagliaunghie. A questo punto scegliete quale smalto indossare e poi organizzatevi con un top coat da applicare sopra, per permettere al colore di rimanere più a lungo.

Secondo step: rimozione smalto e ammollo in acqua tiepida

Dopo aver disposto tutta la vostra area manicure con tutto ciò di cui avrete bisogno, procedete con la rimozione dello smalto con un solvente apposito e dischetti di cotone. In commercio ne esistono molti tipi diversi e alcuni sono anche adatti per le donne in gravidanza. A questo punto, se avete le mani molto secche applicate ora lo scrub sulle mani asciutte in modo tale che l’attrito sia maggiore per una migliore esfoliazione. Successivamente mettete le vostre mani in ammollo nell’acqua per fare in modo che le cuticole si ammorbidiscano. Nella bacinella versate qualche goccia di detergente delicato che non sia eccessivamente schiumogeno, dei sali rinfrescanti per disinfettare qualora ci fosse qualche piccola ferita aperta. Il tempo di detersione varia in base al grado di disidratazione della pelle delle vostre mani. Più l’epidermide è desquamato, maggiore sarà il tempo che dovrete mantenere le mani in ammollo. In termini pratici: una decina di minuti per le pelli più delicate, per quelle più dure e disidratate anche trenta minuti.

Terzo step: rimozione delle cuticole

cuticole manicure

A questo punto, dopo aver lasciato ammorbidire la pelle delle mani per il tempo necessario, procedete con la parte più importante: la rimozione delle cuticole. Questa è uno dei passaggi fondamentali poiché farà di che non vi cresceranno al punto tale da aver voglia di morsicarle. Applicare sopra le pellicine un po’ di olio di mandorle o qualsiasi altro tipo di olio per cuticole e spingetele delicatamente con il bastoncino di legno, per rimuovere la pelle in eccesso aiutatevi invece con una tronchesina. Mi raccomando però a non esagerare con la rimozione delle cuticole in quanto la loro funzione è proprio quella di proteggere le unghie.

Quarto step: aggiustare la lunghezza e sistemare la forma

manicure-

A questo punto lasciate che le unghie si asciughino per qualche minuto e procedete poi con le forbici se avete intenzione di accorciarle e la lima per dare la forma che vuoi alle tue unghie. Mi raccomando a non tagliare gli angoli delle unghie, i quali non vanno mai stuzzicati poiché si rischiano infezioni e unghie incarnite. Dopo aver insistito su forma e lunghezza potete procedere con una base per le unghie che vada a nutrire intensamente l’unghia.

Quinto step: stesura dello smalto e copertura finale

pelle

Ora, è finalmente arrivato il momento di appagare il tuo bisogno di colore applicando lo smalto che più ti piace. Tranquilla, nessun problema, ci vuole solo un pochino di pazienza, ma dopo i primi tentativi ti verrà del tutto naturale stendere una bella copertura precisa e liscia. Cerca sempre di iniziare dai lati dell’unghia e andare poi verso il centro molto lentamente e seguendo la linea dell’unghia. Cercate però di non andare troppo vicino all’attaccatura dell’unghia e per evitare che ci sia un eccesso di prodotto in questa zona, prendete poco prodotto e fate più passate. È meglio ritornarci più volte che farne soltanto una con un risultato colato e disomogeneo. Dopo che lo smalto si è asciugato procedete con una generosa colata di top coat che vada a suggellare il tutto e ancora una volta lasciare asciugare. Ma prima di poter dire che la vostra manicure sia terminata, applicate una buona crema idratante per le mani e qualche altra goccia di olio per cuticole per l’ultima coccola di manicure.