Istanbul: 5 attrazioni imperdibili della magnifica città Turca

Giulia Corsi
05/09/2022

Un viaggio nella bellissima città Turca: tutto quello che devi sapere per non perderti esperienze uniche e luoghi che ti lasceranno a bocca aperta!

Istanbul: 5 attrazioni imperdibili della magnifica città Turca

Moschee, cibi speziati, luci colorate e tante esperienze da fare nella bella città di Istanbul. Se state progettando di fare un viaggio in questa meta turca, abbiamo qualche consiglio da darvi. A seguire tutte le attrazioni imperdibile della bellissima città ricca di storia. 

Istanbul la città delle esperienze

Ad Istanbul non potrete annoiarvi, in questo luogo si mescolano esperienze culinarie, solennità religiosa e tanti mercatini dove poter acquistare oggetti particolari a poco prezzo. Se avevate qualche dubbio se scegliere o meno la bella Istanbul come meta del vostro prossimo viaggio, dopo aver letto i nostri consigli non avrete più alcun dubbio. La città della Turchia è uno di quei luoghi dove poter aprire la mente e riempire il cuore.

Hagia Sophia

istanbul

Uno dei principali monumenti che si trovano nel centro storico di Istanbul è la basilica Hagia Sophia, nota anche come Grande Moschea Benedetta della Santa Sofia. Questo luogo sacro che significa letteralmente “santa saggezza” è stato costruito dall’imperatore bizantino nel VI secolo e fu poi convertito in moschea ottomana, per volere di Maometto, a partire dal 1453. Ad oggi Hagia Sophia è un museo accessibile a tutti, che merita proprio di essere visitato per via della sua meravigliosa struttura architettonica. Al suo interno troviamo maestosi lampadari di bronzo, mosaici arricchiti da tessere dorare, argentate e tante pietre colorate, mentre la facciata esterna è totalmente ricoperta di marmo.

Grande Bazar di Istanbul

istanbul

Istanbul è sempre stata una città particolarmente fruttuosa per via del fatto che si caratterizza geograficamente come un importante porto commerciale. Gli scambi mercantili avvenivano in questo luogo per via del fatto che la città si sviluppa intorno allo stretto del Bosforo, in quella lingua di mare che collega il Mar Nero con il Mar di Marmara. Per questo motivo, il commercio è sempre stato al centro del sistema culturale di Istanbul e rendersene conto è molto semplice dato che basta addentrarsi nei minuscoli vicoli del Grande Bazar. Questo luogo costituito dai sapori speziali dell’oriente, tessuti e gioielli è organizzato da dei piccoli souks al coperto e tanti venditori ambulanti. Se credete negli amuleti contro il malocchio, all’interno del grande mercato si possono anche trovare i tradizionali nazar.

Gli Hammam di Istanbul

istanbul

Se sono giorni che passeggi tra le vie della bella Istanbul non ti resta che concederti qualche momento di riposo nei famosi Hammam. Non sai di cosa si tratta? Gli Hammam sono dei luoghi paradisiaci di relax completi di bagno turco, sauna, docce e zone massaggi. Gli Hammam sono poi strutturati in maniera tale da riportarti direttamente in una spa di altri tempi con il tradizionale bagno turco. Ovviamente anche qui l’evoluzione ha fatto il suo decorso ed in queste strutture sono stati innestati alcuni elementi delle spa moderne come i vari trattamenti con oli essenziali, molto utili per l’aromaterapia. Gli Hammam più famosi che non puoi assolutamente perderti sono: Haseki Hürrem Sultan Hamami, Kilic Ali Pasha Hamam di Beyoğlu, Cağaloğlu Hamamı. Provare per credere.

Centro culturale Hodjapasha

istanbul

Una delle cose più belle di un viaggio è quel forte bisogno che ci spinge ad avere voglia di scoprire e ammirare culture e tradizioni molto distanti dalle nostre. Pensate a Bali e alla sua Legong Dance, oppure alle danze dei Masaai in Kenya, strutturate in coreografie colorate e suggestive davvero molto diverse tra loro. Lo stesso vale anche per Istanbul, nella bella città della Turchia possiamo ammirare delle performance di ballo tipiche di questa cultura, in particolar modo la danza turbinante dei dervisci che è parte fondante di un rituale mistico dell’Ordine dei Mevlevi, accompagnata dei versi delle poesie di Rumi. Per vedere questi spettacoli non è necessario allontanarsi dato che si tengono all’interno del centro culturale di Hodjapasha, vicino i principali luoghi d’interesse turistico. La struttura è semplicemente magnifica, si tratta infatti di un ex Hammam del XV secolo arricchito da meravigliosi interni con tetto a cupola.

La cucina di Istanbul

istanbul

Degustatori di sapori etnici non ci siamo dimenticati di voi! Se siete amanti della carne in generale non riuscirete a non innamorarvi della tipica cucina di Istanbul. Uno dei cibi più noti è il classico Kebab, ormai noto in tutto il mondo e declinato in tantissime varianti diverse. Solitamente la carne viene macinata e poi cotta rosolata in padella, ad esaltare il gusto l’aggiunta di pomodoro e cipolla e un mix di spezie tipiche dei paesi orientali. I modi per cucinare la carne sono davvero tanti e, ancora di più, sono le modalità di condimento, infatti, vi capiterà di vedere per le strette vie della città tanti ristoranti specializzati in questo piatto in tante varianti diverse. Non pensare alla dieta, in vacanza non si sta attenti alla linea!