Il Metodo ‘Kaizen’, la regola del minuto per una Casa perfetta

Sofia Gusman
  • Giornalista e Content Editor
  • Esperta di linguaggi e tecniche del giornalismo
20/01/2024

Scopri come il Kaizen, con la sua "regola del minuto", ti permette di mantenere la tua casa in perfetto ordine senza dover affrontare grandi pulizie.

Il Metodo ‘Kaizen’, la regola del minuto per una Casa perfetta

Viviamo in un’epoca in cui il tempo è prezioso e la ricerca di mezzi che migliorino la qualità della nostra vita quotidiana è prioritaria. In questo scenario, il metodo ‘Kaizen’, con la sua regola del minuto, è un approccio assolutamente perfetto. Nato in Giappone, il termine ‘Kaizen’ significa miglioramento continuo, e il suo utilizzo nella gestione domestica promette risultati sorprendenti senza inutili e faticosi sprechi di tempo.

Il Kaizen, originariamente sviluppato nei contesti industriali giapponesi per ottimizzare i processi produttivi, grazie al suo versatile approccio basato sul miglioramento graduale, è stato applicato a molteplici aspetti della vita quotidiana, partendo dalla gestione della casa.

Kaizen

La Regola del Minuto: piccole azioni per grandi Cambiamenti

La chiave del Kaizen risiede nella regola del minuto: dedicare solo un minuto alla volta a una specifica attività o progetto. Questo approccio permette di superare la resistenza mentale verso azioni considerate impegnative, rendendo più probabile l’avvio di un cambiamento. Applicando la regola del minuto a ogni aspetto della gestione domestica, è possibile trasformare abitudini quotidiane apparentemente insignificanti in passi fondamentali per una casa più organizzata e accogliente.

ordine e pulizia

LEGGI ANCHE: La Classifica degli Elettrodomestici che consumano di più. Un primato inaspettato!

Ecco i 5 passi del Metodo Kaizen…

Sebbene il metodo Kaizen sia nato nell’ambito lavorativo, si è diffuso anche in altri contesti, guadagnando importanza anche in casa, specialmente per quanto riguarda l’ordine e la pulizia. È un modo ideale per mantenere una routine e godersi ogni giorno una casa pulita e ordinata. Segui i seguenti cinque passi per applicare la “regola del minuto”. All’inizio, potrebbe richiedere più tempo del previsto, ma con il passare dei giorni queste azioni diventeranno automatiche, richiedendo solo un 60 secondi ciascuna.

Passo 1. Eliminare (“seire”)

Prima di tutto, è essenziale liberarsi di tutto ciò che non è necessario. Separare l’essenziale dal superfluo è fondamentale per scoprire ciò di cui abbiamo davvero bisogno nella nostra routine quotidiana.

metodo Kaizen

Paso 2. Ordinare (“seiton”)

Dopo aver classificato l’essenziale ed essersi liberati del superfluo, è il momento di ordinare. Questo deve avvenire in base alla frequenza d’uso. Perché? Per ridurre il tempo necessario per cercare le cose e avere a portata di mano ciò di cui abbiamo bisogno quotidianamente.

Paso 3. Pulire (“seiso”)

Pulire ogni giorno evita di dover dedicare un’intera giornata alla pulizia. Farlo un po’ alla volta ogni giorno sarà sufficiente per mantenere sempre la casa pulita.

Kaizen

Paso 4. Standardizzare (“seiketsu”)

Una volta completati tutti i passaggi, è il momento di creare “abitudini”. In pratica bisogna eseguire ogni giorno, senza eccezioni, tutte le attività che vi siete riproposti. Lentamente, un’azione diventerà un’abitudine e la farete quasi in modo automatico, senza pensarci.

Paso 5. Autodisciplina (“shitsuke”)

Alla fine, una volta creata l’abitudine, basta essere costanti e completare le attività ogni giorno. Si tratta di un metodo semplice per ottenere grandi risultati, poiché un minuto può produrre importanti cambiamenti. Senza dubbio, è una formula che mira a connettere mente e corpo per raggiungere ciò che spesso ci sembra difficile. Efficace, semplice e risolutiva!

metodo pulizia

LEGGI ANCHE: Questa è la soluzione più originale ed economica per dividere Casa senza Pareti