Frangia, come portarla sia con i Capelli lunghi che corti

Chiara Pinzuti
  • Laureata in Scienze della Comunicazione
  • Esperta di beauty e benessere
29/11/2023

Un must have anche per questa stagione: sul corto e sul lungo, ecco come si porta la frangia per questo autunno inverno!

Frangia, come portarla sia con i Capelli lunghi che corti

Pari, scalata, cortissima o bombata: la frangia è sempre una soluzione trendy per addolcire i lineamenti e incorniciare il viso. La classica frangia pari e bombata pare non tramontare mai, ma le vere novità che la rendono protagonista dei tagli più cool per questa stagione è che non esistono vie di mezzo. Se è piena, abbondante, portata davanti o a tendina, è extra large. Se si accompagna a pixie o boule, è estremamente corta.

Pari o destrutturata, ecco come si porta la frangia quest’inverno!

Sul lungo come sul bob, sulle massime scalature da shag o mullet o sui tagli più ordinati, la frangia si prende il suo spazio per dare movimento e completezza all’hairstyle. Lasciamoci ispirare dai look lanciati dai più noti hairstylist e saloni italiani e internazionali. Che sia pari e ordinata oppure irregolare, scalatissima o hackerata, la frangia va personalizzata sulla forma di ciascun viso, aggiustando la lunghezza per coprire fronti troppo ampie o perfezionando l’arco per ovalizzare un viso squadrato. Vediamo insieme come si porta la frangia in questo fine 2023!

La frangia a tendina, dal mosso al liscio è il perfetto completamento di un lungo

Curtain bang: la frangia a tendina è un hair look top in questo momento. Valorizza il volume naturale e dà progressivo movimento sia sul liscio che sul mosso. Kydra propone un mosso equilibrato con punti luce nel frame, a incorniciare il volto, su una base di biondo beige luminosissimo.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da KYDRA LE SALON (@kydralesalon)

Schwarzkopf Professional la propone in tante varianti, tra cui questa versione su liscio in rosso ciliegia con effetti face framing illuminanti. Chic e facilissima da gestire, che accompagna anche la crescita, senza risultare scomposta né eccessiva.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Schwarzkopf Professional (@schwarzkopfpro)

La side fringe, la frangia laterale che verticalizza il volto e mette il focus sullo sguardo

È super facile da gestire oltre che trendy e sbarazzina. La frangia pettinata laterale è perfetta per i tagli medi e corti, ancor più efficace se scalata e sfilata in abbondanza. Ha il pregio di verticalizzare i lineamenti, quando il viso è rotond. La frangia-ciuffo laterale accarezza le orecchie e dona un effetto super femminile, con un quid in più se portato un po’ in disordine. Compagnia della Bellezza propone un side fringe che lascia scoperti entrambi gli occhi, giocando molto sul colore che alterna ciocche bionde a illuminare il castano chiaro. Il look è ribattezzato Chic & Shob (l’incontro tra lo scalato shag e il lob), perfetto a tutte le età. Scalato e pieno al tempo stesso.

Il mullet: corto o lungo, pieno o vuoto, trova il suo naturale completamento con la frangia

Nello stesso post, il taglio a fianco si caratterizza per essere un mullet cortissimo e audace: è il Punto & Virgola, un corto che svela la nuca per un effetto elegante e audace al tempo stesso. Un mullet dalle lunghezze minimal, dove la frangia frontale si scompone in modo equilibrato alternando pieno e vuoto. Qui lo stesso taglio con piega ordinata e liscia, che dimostra la versatilità di questo look:

A questa versione super svuotata fa da contraltare un mullet più classico che ricalca appieno lo stile grunge degli anno 80 e fa del volume e della densità la sua caratteristica. Eccolo in una variante ultra femminile come propone Eric Zemmour.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Eric Zemmour HairStylist (@ericzemmour)

Lo shag, moderno, femminile e “copri imperfezioni”

Poco distante dal mullet, lo shag classico si caratterizza per scalature evidenti ma lunghezze piene. Eccolo in una versione sensualissima con frangia piena con Dessange:

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da DESSANGE Paris (@dessangeparis)

Al mosso pieno dello stile precedente si sostituiscono movimenti più morbidi e leggeri come propone Russel Eaton Hair, con uno shag fresco e leggero, reso ancor più etereo dal biondo caldo con cui si accompagna. Leggero sì, ma che conserva il volume giusto per spezzare le linee di un viso allungato o spostare l’attenzione da un naso prominente. In questo caso la frangetta sfilata è adatta anche a chi ha i capelli sottili.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da RUSSELL EATON HAIR (@russelleatonhair)

Frangia lunga, liscia o bombata, quasi a coprire gli occhi

La frangia extra long, che sfiora lo sguardo, fa riferimento a uno stile romantico e misterioso sia che sia portata liscia e pari su capelli super lucidi sia che richiami l’effetto bombato di un’acconciatura da vamp super voluminosa. Franck Provost recupera il classicismo con una frangia semi lunga in un lungo compatto illuminato da un balayage ombré…

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Franck Provost Paris (@franckprovostparis)

…mentre Jean-Marie Contreras la ripensa focalizzando tutto il taglio corto sulla frangia.

Il bob con frangia regolare è un look vintage e sempre elegante, come quello proposto da Cotril:

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Cotril Spa (@cotrilspa)

Mentre Jean Louis David mette in evidenza, aggiungendo due ciuffi laterali più lunghi, come anche il raccolto di un taglio lungo possa donare charme e eleganza mettendo in evidenza una frangia lunga e pari.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da jeanlouisdavidit (@jeanlouisdavidit)

Mini taglio, mini frangia

Le baby bangs, o mini frange, sono il top per chi ama stupire. Originale, cortissima, da carisma a ogni lunghezza. La più efficace è associata a un pixie cortissimo, come quello di Christophe Gaillet, dove la frangia scalata chiude sulla fronte le scalature che si replicano ai lati, su un platino davvero di carattere.

Asimmetrica e hackerata: impossibile non notarla

Tra le sperimentazioni più significative, quelle che inseriscono la frangia a completamento di un taglio che fonda la sua personalità su asimmetria e movimento irregolare, sfilato, mosso e spettinato ad arte, come nel wavy bob scalato di Urban_CDB Salon

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Urban • CDB Hair Salon (@urban_cdbsalon)


Dessange Paris dimostra che disordine non è sinonimo di aggressività, ma può donare a un taglio bob super delicato e elegante come questo:

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da DESSANGE Paris (@dessangeparis)

E quindi… a ciascuno la sua frangia!