Come arredare la Sala da Pranzo in Stile Minimalista: le regole d’oro degli Interior Designer

Sofia Gusman
  • Giornalista e Content Editor
  • Esperta di linguaggi e tecniche del giornalismo
23/11/2023

Al grido "Less is More!", scopriamo come arredare la zona pranzo secondo l'eleganza minimalista. Ecco regole, consigli e suggerimenti degli Interior designer...

Come arredare la Sala da Pranzo in Stile Minimalista: le regole d’oro degli Interior Designer

Negli ultimi anni, l’arredamento d’interni si è concentrato su diversi stili e approcci, ma quello che ha avuto maggior rilievo e presa su professionisti e semplici passionati, è sicuramente il minimalismo. Con il suo design pulito, linee semplici e spazi liberi da fronzoli, il minimalismo offre una sensazione di ordine, tranquillità, raffinatezza ed eleganza. In particolare, la sala da pranzo si presta perfettamente a questo approccio estetico, che fonde funzionalità e raffinatezza in modo semplice e autentico. In questo articolo, vi sveleremo i preziosi consigli offerti dagli esperti del settore per arredare una sala da pranzo secondo il mood Minimalista. Ecco come trasformare il vostro spazio in un ambiente pratico, confortevole e di tendenza.

Sala da Pranzo

Stile Minimalista nella Sala da Pranzo per un look funzionale ed elegante

Il trend minimalista ha conquistato tutti grazie alla sua abilità nel creare spazi ariosi, organizzati e visivamente appaganti. La sala da pranzo, cuore di condivisione e nutrimento, si adatta perfettamente a questa estetica pulita e senza fronzoli. E’ infatti lo spazio della Casa dove più di tutti si sente l’esigenza di un equilibrio tra forma e funzione.

LEGGI ANCHE: Black Friday 2023: Piccoli Elettrodomestici da acquistare subito su Amazon a prezzi scontatissimi

Scegli dei Mobili Essenziali: Linee Pulite e Forme Geometriche

Nella sala da pranzo minimalista, i mobili devono incarnare  funzionalità ed eleganza senza tempo. Scegli tavoli e sedie con linee pulite e forme geometriche. Opta per materiali di alta qualità, come il legno massello o il metallo, per garantire durata e raffinatezza. Riduci al minimo l’uso di ornamenti e dettagli e lascia che i mobili stessi si distinguano per la loro semplice bellezza.

Punta su Palette Neutre, molto luminose e raffinate

La scelta dei colori gioca un ruolo fondamentale nel minimalismo. Opta per una palette neutra di tonalità come il bianco, il grigio e il beige. Questi colori creano una base pulita e luminosa per la sala da pranzo, ampliando visivamente lo spazio e consentendo ai mobili e agli elementi decorativi di risaltare. L’uso mirato di accenti di colore vivace può essere introdotto tramite dettagli come centrotavola o sedie.

Scegli un’Illuminazione Semplice ed Efficace

L’illuminazione riveste un ruolo cruciale, soprattutto in una sala da pranzo minimalista. Scegli lampade dal design essenziale e lineare, evitando ornamenti eccessivi. Le lampade a sospensione sopra il tavolo da pranzo possono fungere da elementi focali e aggiungere un tocco di eleganza discreta. Consigliamo il vetro, la sua leggerezza si sposa alla perfezione con il mood minimalista.

stile minimalista

Spazi Liberi: la Parola d’Ordine è Organizzazione

La chiave del minimalismo è la creazione di spazi aperti e liberi da disordine. Mantieni la sala da pranzo ordinata e ben organizzata, evitando di sovraccaricare lo spazio con oggetti decorativi inutili. Conserva solo elementi che contribuiscano alla funzionalità o all’estetica senza intaccare la sensazione di ordine.

Elementi Decorativi Essenziali ma Significativi

Nonostante il minimalismo abbracci la semplicità, ciò non significa che la sala da pranzo debba essere priva di personalità. Scegli con cura elementi decorativi significativi che aggiungano valore e senso allo spazio. Quadri dalle linee pulite, piante in vasi dal design essenziale o oggetti artigianali di alta qualità possono aggiungere interesse senza compromettere la purezza dell’ambiente.

Funzionalità e Comfort sono Caratteristiche Fondamentali

Nonostante l’attenzione all’estetica pulita e minimalista, la funzionalità e il comfort non devono mai essere sacrificati. Assicurati che le sedie siano ergonomiche e che il tavolo offra spazio sufficiente per ospitare i commensali in modo confortevole. Una sala da pranzo minimalista dovrebbe essere accogliente e invitante, oltre che bella.

Gestisci lo “Spazio Negativo” per un Equilibrio Visivo totale

Un aspetto fondamentale del minimalismo è l’uso strategico dello spazio negativo. Questo concetto si riferisce agli spazi vuoti o non occupati all’interno dell’ambiente. Nella sala da pranzo minimalista, l’uso sapiente dello spazio negativo contribuisce a creare un equilibrio visivo e a enfatizzare gli elementi chiave dell’arredamento. Evita di sovraccaricare le pareti con troppi quadri o oggetti decorativi, lasciando spazi vuoti che consentono agli occhi di riposare e apprezzare l’arredo essenziale. Questo principio di equilibrio tra elementi positivi e negativi donerà alla sala da pranzo un senso di tranquillità e purezza, accentuando la sua bellezza ed eleganza.

LEGGI ANCHE: L’ultima mania degli Interior designer: Carta da Parati in Bagno!