Come organizzare un Barbecue: 3 suggerimenti da seguire e un menu da copiare

30/07/2022

Volete diventare bravi con la brace? Facile il barbecue a casa non è così difficile come può sembrare, basta seguire delle regole base su come accendere il fuoco e marinare la carne, avere un'organizzazione impeccabile, e stabilire prima il menù

Come organizzare un Barbecue: 3 suggerimenti da seguire e un menu da copiare

Tra la primavera e l’estate le grigliate all’aperto sono una tradizione non solo per le giornate di Pasquetta e del Primo Maggio. Chiunque abbia lo spazio in giardino a disposizione vorrebbe sapere preparare un barbecue perfetto per amici e famiglia.
Se non sapete come fare allora seguiteci in questa piccola guida, vi daremo qualche consiglio per un barbecue perfetto.

spesa barbecue

L’occorrente per il Barbecue

Prima di iniziare a preparare la vostra grigliata facciamo un elenco di quello che ci servirà, a parte il barbecue ovviamente:

  • Carbonella (almeno 6 Kg per 4 persone)
  • Diavolina (ne trovate in formato a spirale, tavolette o cubetti. Cercate quella che è più comoda ed economica, soprattutto se non pensate di riutilizzare spesso il barbecue)
  • Ventaglio per barbecue (lo trovate da Maury’s a meno di 1 euro)
  • Spazziola per la pulizia del barbecue ( anche questa la trovate da Maury’s a meno di 2 euro)

Accendete il fuoco almeno 30 minuti prima di cominciare a cucinare. Aiutatevi con la diavolina e con il ventaglio per fare in modo che il fuoco prenda bene. Distribuite la carbonella bene sul piano del barbecue prima di accendere in modo che il fuoco sia omogeneo.

carbonella bbq

Lista della spesa per Barbecue

Quella che prepareremo oggi è una grigliata di carne, ovviamente potete anche scegliere la versione in pesce, ed in quel caso vi consigliamo spada e filetto di salmone.  La lista della spesa per una grigliata di carne sarà così organizzata:

  • Mini Hamburger
  • Sovraccosce di pollo
  • Salsicce di prosciutto
  • Braciole di maiale
  • Wurstel
  • Pane ( io consiglio quello di Lariano)
  • Pomodorini per bruschette
  • Patate, zucchine, peperoni
  • Olive
  • Insalata Verde
  • Birra, Coca cola

Ovviamente potete scegliere, anche a seconda di quanti siete, di quanti bambini ci saranno, e di quanto mangiano in media i vostri ospiti, di non comprare tutte le varietà di carne che abbiamo messo nella nostra lista. Io vi ho indicato quelle che sono sicuramente più adatte e veloci per essere cucinate sulla brace.

bbq preparazione

Menù Ideale per Barbecue

Scegliere il menù di una grigliata non è importante solo per decidere cosa mettere a tavola, la scelta di cosa cucinare e come proporlo diventa importante, in questa situazione, anche per poter rispettare la tempistica di cottura e preparazione, sia dei cibi, che della brace.

preparazione barbecue

Organizzazione e preparazione barbecue:

  • Accendete il fuoco e mettete a marinare la carne
  • Intanto tagliate il pane, affettate i pomodorini e preparate dei vassoio vuoti vicino al barbecue, vi serviranno per portare le pietanze cotte dopo averle cucinate
  • Preparate l’insalata
  • Affettate le patate ( a rondelle ) e le altre verdure
  • Apparecchiate la tavola

lista spesa bbq

Bruschette come prima cosa

Mentre la carne si sta marinando mettete sul fuoco le fette di pane e preparate le bruschette. Ci vorrà pochissimo tempo. Mettete a tavola olio e sale, e pomodorini conditi, così che ognuno potrà scegliere come preferisce condire la sua bruschetta.

bruschette

Antipasto di Miniburger

Una chicca per non rinunciare agli hamburger senza però appesantire troppo la varietà di carne, e riducendo i tempi di cottura. Servite insieme alle bruschette dei mini burger, o mini cheese burger. Sono originali, sfiziosi, e lasciano posto per la parte centrale della grigliata.

miniburger

Salsicce e Hot Dog, i Preferiti dei più piccoli

Subito dopo l’antipasto portate a tavola le salsicce ed i würstel. Per questi ultimi vi consiglio di utilizzare gli stecchini lunghi da spiedini, infilzateli e farciteli con la vostra salsa preferita. Anche i più piccoli potranno mangiarli senza abusare del pane, che abbiamo già servito con le bruschette, e oltretutto risparmieremo il tempo della composizione del panino.

hotdog

Grigliate Mista

La carne a questo punto sarà marinata al punto giusto. Per carne di pollo e di maiale anche solo 2 ore di marinatura sono sufficienti, quindi dovremmo essere nei tempi. Per non sbagliare eccedendo con i sapori, il consiglio è di restare in una marinatura classica: olio, sale, erbe aromatiche, un goccio di aceto o di vino. Mettete la carne sulla griglia e portatela a cottura. Mi raccomando, non bucate la carne per controllare se è cotta, questo rovinerà il vostro lavoro rischiando di renderla dura e stoppacciosa. Se avrete creato una brace omogenea e non troppo forte, potrete cuocere in media 30 minuti la carne, girandola solo una, al massimo 2 volte. Poi servitela.

marinatura carne

Contorno: Verdure Grigliate

A questo punto mettete sulla griglia per 10-15 minuti le verdure. Le patate tagliate a rondelle non troppo sottili, le zucchine a fette tagliate in verticale ed i peperoni a listarelle. Per una cottura omogenea le verdure non devono essere troppo sottili, ma neanche troppo spesse. Cercate, anche in questo di trovare il giusto equilibrio.

verdure grigliate bbq

Insalata Verde con Finocchi, mele, arance e noci

Avete messo a tavola un mix di proteine e carboidrati niente male, come gran finale escluderei quindi il dolce, eviterei frutta zuccheratissima come l’anguria, e opterei per una sana insalata mista con finocchi, mele e arance, una spremuta di limone, qualche gheriglio di noci e, se ne avete, semi di chia e semi di zucca. Questo riequlibrerà, non solo il vostro senza di colpa, ma anche un pochino la glicemia.

insalata con agrumi

Birra e coca cola fredde

La birra e la coca cola sono di quelle bevande che non possono mai mancare in un menù da grigliata di carne. Meglio la birra che il vino rosso, vista la varietà proposta di cibo; anche perché in buona compagnia e con buon cibo, sicuramente l’alcol scorrerà senza troppo pudore, con una cassetta di birra anche il portafogli sarà più sollevato.

birra fredda

Abbiamo realizzato quindi un perfetto menù e lo abbiamo fatto con un’organizzazione impeccabile. Ora cosa resta da fare?
Ricordate la spazzola per barbecue che avevamo messo nella lista della spesa?
Aiutandovi con un guanto per cucina per tenere la griglia,  utilizzate la spazzola quando la griglia è ancora calda, per rimuovere tutti i residui di cibo. Aspettando troppo il cibo si solidificherà sulla griglia rendendovi quasi impossibile poi rimuoverlo tutto.
Ora avete quindi proprio fatto tutto, vi resta da consumare un caffè (se volete un liquore, consigliamo quello alla liquirizia, che è anche digestivo) e la sera sostituite la cena con una tisana o un brodo vegetale.
E arrivederci alla prossima grigliata!