I tagli capelli viso tondo che valorizzano il vostro viso

Se volete dare un taglio ai vostri capelli ma avete il viso tondo, ecco tante idee per stare divinamente! Come vi sentite al top? Con capelli cortissimi, corti o medi?

da , il

    taglio capelli viso tondo Miranda Kerr

    A ogni forma del viso la sua pettinatura! Se state cercando un consiglio sul taglio di capelli adatto a voi, care lettrici dal viso tondo, siete capitate nel posto giusto. In questo articolo troverete qualche tip sui tagli di capelli per viso tondo più adatti a valorizzare la forma del vostro volto. Tagli corti per viso tondo, tagli lunghi e chi più ne ha più ne metta!

    Naturalezza e movimento

    Photo Call For Sony Pictures' "Hotel Transylvania 3: Summer Vacation"
    Matt Winkelmeyer | Getty

    Che abbiate i capelli cortissimi con viso tondo o lunghissimi, con o senza frangetta, la parola d’ordine è una: dinamicità. Il segreto per slanciare il viso sta nello scegliere tagli naturali e movimentati, no al liscio perfetto che incornicia troppo, no alle punte pari, sì a tagli scalati e piega dinamica, meglio ancora se riccia o mossa con morbide onde.

    Lunghezza media: migliore amica

    Premiere Of 20th Century Fox's "Dark Phoenix"   Arrivals
    Matt Winkelmeyer | Getty

    La lunghezza perfetta è sotto alle spalle, da evitare il chin bob, vale a dire il caschetto all’altezza del mento, e possiamo immaginare perché; un taglio di questa lunghezza tende ad allargare ed enfatizzare ancora di più la tondezza del viso, mentre una lunghezza media concentra l’attenzione più in basso e sfina il volto nascondendolo un po’. Ma se proprio non riusciamo a rinunciare al carré basta fare un po’ di attenzione, ecco i tagli corti per un viso tondo e i relativi trucchi da seguire: scegliere un taglio scalato con punte sfrangiate e leggere e una finitura (volutamente) imprecisa e sapientemente spettinata.

    Taglio capelli viso tondo: la riga dove?

    Oz: The Great And Powerful   UK Premiere   Red Carpet Arrivals
    Ian Gavan | Getty

    La riga in mezzo è da evitare, così come tutto ciò che divide il viso in maniera troppo simmetrica. Da prediligere invece la riga laterale, o una frangetta leggermente sfrangiata: anche in questo caso non vogliamo un ciuffo troppo preciso, rischieremmo di sembrare delle bamboline inanimate. La riga laterale, abbinata alla fortuna di avere una capigliatura lunga e folta, ad esempio, ci permette di portare i capelli tutti spostati su una spalla, una buona soluzione per camuffare un po’ la rotondità delle guance.

    E il colore?

    "What To Expect When You're Expecting" New York Screening   Inside Arrivals
    Stephen Lovekin | Getty

    Per quanto riguarda il colore, infine, anche qui c’è qualcosa da fare: giocare sul chiaro-scuro aiuterà a mettere in evidenza alcuni punti e a nasconderne altri, per questa ragione si possono lasciare in ombra la zona delle tempie e delle ciocche laterali per andare a illuminare le punte e la parte superiore della testa. Il nostro parrucchiere saprà consigliarci la nuance adatta a noi, anche quello fa parte dei trucchi del suo mestiere d’altronde!