Sundance Film Festival 2020: i migliori look

Il festival per film indipendenti non ha lasciato indietro la moda: ecco i look più belli della kermesse

da , il

    2020 Sundance Film Festival

    Il 23 gennaio a Park City, nello Utah, il Sundance Film Festival ha aperto i battenti e ci delizierà con ben undici giorni di première, eventi, proiezioni e premiazioni fino al 2 febbraio. La rassegna più indipendente che ci sia, sotto la supervisione del direttore Robert Redford, è una delle vetrine mondiali più importanti in fatto di produzioni cinematografiche non mainstream, ma non per questo manca di ospiti nazionali e internazionali dal nome altisonante. Diamo un’occhiata ad alcune delle celebrities che hanno sfilato sul red carpet del Sundance Film Festival, all’insegna del casual ma raffinato.

    Bionde e bianco e nero

    2020 Sundance Film Festival   "Taylor Swift: Miss Americana" Premiere
    Neilson Barnard | Getty

    Per la prima del suo documentario firmato Netflix, dal titolo Miss Americana, Taylor Swift sceglie un total look in bianco e nero a fantasia pied-de-poule. E quando diciamo total look intendiamo proprio tutto: dalla jumpsuit, al cappotto, alle scarpe. Un tocco di rossetto rosso ed è tutto pronto!

    WarnerMedia Lodge: Elevating Storytelling With AT&T   Day 1
    Getty

    Anche Sienna Miller, star in Wander Darkly al fianco di Diego Luna (a Park City c’era anche lui per promuovere il film su una vita di coppia complicata), sceglie il bianco e nero ma stavolta in versione gonna lunga e caldo maglione a collo alto. Semplice ma glamour, con tanto di borsetta firmata Chanel.

    Park City 2020   Chefdance Presents Premiere of Short Film "Wake Up"   Arrivals
    Neilson Barnard | Getty

    Gonna gitana metallizzata scura e maglione chiaro super comfy anche per Olivia Wilde, che vira verso un look lontano West con una maxi cintura in vita per la première di Wake up.

    Park City 2020   Chefdance Presents Premiere of Short Film "Wake Up"   Arrivals
    Neilson Barnard | Getty

    Per lo stesso film, che racconta la storia di un uomo che si risveglia in un letto di ospedale senza ricordare nulla e dell’infermiera che, fidandosi della sua innocenza, lo aiuta a fuggire dai poliziotti da cui è ricercato, è presente anche Margaret Qualley, in jeans scuri, anfibi e maglione melangiato. Una novità rispetto ai soliti look iper-femminili dell’attrice, amante di Gucci, Chanel, Miu Miu e molti altri.

    A ognuno il suo stile e tanta lana!

    HERstory presented by Our Stories to Tell
    Michael Loccisano | Getty

    Dopo tante bionde (più Margaret) un’altra mora: Kerry Washington opta per un cappotto in lana a fantasia semi-geometrica sui toni del panna, blu e marrone, con stivali alti cuissard e lunghissime treccine afro a spiccare su tutto per la presentazione di The fight.

    Rachel Brosnahan Receives The IMDb STARmeter Award At The 2020 Sundance Film Festival In Park City
    JC Olivera | Getty
    LA Special Screening Of A24's "Skin"   Red Carpet
    JC Olivera | Getty

    Lana, fantasie quadrettate e maglioni anche per Rachel Brosnahan, in jeans a zampa, maglione chiaro e giacca lunga ai fianchi, Rebecca Hall, Kimberly Brook col marito James Van Der Beek e Aubrey Plaza, che per il party Black Beer fa il cambio d’abito e sceglie un vestito in stile anni ’50 a fondo blu, disegni bianchi e scollo quadrato.

    2020 Sundance Film Festival   "Worth" Premiere
    Cindy Ord | Getty

    Presenti anche Stanley Tucci, per la première di Worth, pellicola riguardante le vicende relative al fondo per le compensazioni successive all’11 settembre, Jesse Williams e l’affascinante Viggo Mortensen.

    Tra le nevi e il freddo dello Utah il segreto delle star (che poi così segreto non è) è coprirsi bene ma con stile, per riscaldarsi tra proiezioni, after party e selfie tra celebrities. Nei prossimi giorni ci sarà ancora tanto da scoprire, compresi i vincitori del Sundance Film Festival 2020!