Prada: il mare della Sardegna protagonista della sfilata uomo

Per la sfilata Uomo PE 2022 Prada rende protagoniste le acque cristalline della Sardegna a sottolineare il sostegno alla protezione degli ecosistemi marini

da , il

    Prada: il mare della Sardegna protagonista della sfilata uomo

    Il mare cristallino come segno di apprezzamento e di ringraziamento alla comunità sarda di Prada che sostiene la Fondazione MEDSEA nel suo progetto di ripristino degli ecosistemi marini.

    Il mare come libertà, speranza e positività

    Per l’allestimento della sfilata Uomo PE22, Prada ha scelto di rendere protagoniste le acque della Sardegna. Il mare cristallino della Sardegna compare quasi come un sogno all’uscita dal tunnel-passerella su cui Prada fa sfilare la collezione per la prossima estate. Un’immagine che vuole evocare una sensazione di libertà, trasmettendo un senso di speranza e positività. “Immergersi nella natura, andare in spiaggia, è sinonimo di libertà. È utopico. È davvero un bisogno primario, ma anche un bisogno intellettuale” ha dichiarato Miuccia Prada.

    prada
    Foto Instagram | @prada

    Il sostegno di Prada per la protezione dei mari

    La maison, che già aveva puntato sul denim sostenibile, ha scelto di contribuire alla protezione del mare della Sardegna sostenendo la Fondazione Medsea nel suo progetto di ripristino degli ecosistemi marini con la riforestazione di praterie di Posidonia oceanica nell’area marina protetta di Capo Carbonara.

    La Posidonia oceanica è una pianta marina endemica del Mar Mediterraneo, che fornisce un habitat prezioso per le specie marine e svolge un ruolo cruciale nell’assorbimento di CO2 per contribuire a mitigare gli effetti del cambiamento climatico.

    La nuova collezione PE 2022 di Prada

    La collezione – ha spiegato il condirettore creativo Raf Simons – è molto semplice, pratica, ma sempre elegante. Molti i capi per il mare, ma anche capi sartoriali. Le stesse silhouette per entrambe le soluzioni, in città e in spiaggia, appropriate, ma in modi differenti“. Al centro della proposta, il corpo, enfatizzato da short aderenti, tutine intere con immagini marine come sirene e polipi, canottiere con righe come quelle delle sdraio, perché “questa collezione celebra la bellezza del corpo umano e la sua libertà“.

    prada
    Foto Instagram | @prada

    Un corpo dunque finalmente libero anche grazie ad accessori come il cappello da pescatore con i passanti per gli occhiali e il portamonete triangolare sulla nuca. Una proposta dove la giacca a 2 bottoni si porta con gli shorts, il bomber di pelle con la pettorina tricottata, il chiodo giallo si alterna alla felpa di spugna jacquard a motivi floreali mentre la giacca gessata cede il passo alla tutina di cotone a righe.

    prada
    Foto Instagram | @prada