Maschere labbra in patch (e non solo): come usarle e le migliori da provare

Idratare le labbra è fondamentale e, così come per il resto del viso, esistono maschere di bellezza formulate appositamente per reidratare il contorno labbra assolutamente da includere nella propria beauty routine. Curiose di saperne di più?

da , il

    Maschere labbra in patch (e non solo): come usarle e le migliori da provare

    Anche le labbra vanno trattate con maschere di bellezza scelte ad hoc. Sono tanti i prodotti messi a punto dai maggiori brand cosmetici pensati appositamente per idratare il contorno labbra e le labbra stesse, in modo da tenere a bada rughette, piccole grinze e segni d’espressione. Naturalmente, come per le maschere viso, non bisogna esagerare ed è opportuno abbinare l’utilizzo di queste beauty mask – solitamente disponibili sotto forma di patch per le labbra – con buone abitudini quali un’esfoliazione delicata ma costante e un’efficace idratazione.

    Maschere labbra: come usarle

    Le maschere labbra servono, come è facile intuire, per idratare labbra e contorno labbra. Quest’area del viso, infatti, così come il contorno occhi – qui i migliori patch contorno occhi da provare – risente particolarmente del passare del tempo e presenta di frequente rughette d’espressione.

    Le labbra vanno quindi idratate e curate a dovere, non solo applicando costantemente un buon lip balm, ma anche effettuando regolarmente – in media 2-3 volte a settimana – dei trattamenti di bellezza ad hoc.

    maschere labbra come usarle
    Le maschere labbra in patch sono le più semplici da utilizzare

    Solitamente, si tratta di maschere labbra in patch: come le maschere in tessuto per il viso, anche queste vanno applicate sulle labbra e lasciate in posa per circa 15 minuti, massaggiando il residuo di prodotto al termine del tempo indicato sulla confezione.

    In alternativa, è possibile optare per maschere labbra fai da te, realizzando degli impacchi home-made con oli e burri vegetali, oppure per maschere per labbra e contorno labbra in balsamo da fare agire per tutta la notte.

    Il nostro consiglio è di effettuare sempre uno scrub labbra prima di procedere con la maschera: in questo modo, eventuali pellicine e screpolature verranno rimosse, rendendo la superficie più ricettiva al trattamento.

    Le migliori maschere labbra

    Tra i patch labbra in assoluto più gettonati ci sono quelli di Sephora, facili da applicare e dagli ottimi ingredienti.

    Sephora Shea Lip Mask
    Sephora Shea Lip Mask

    Vantano un buon rapporto qualità/prezzo e una discreta fama anche i patch labbra di Kiko, dall’effetto idratante e volumizzante degno dei migliori lip plumper!

    patch labbra kiko
    I patch per le labbra di Kiko

    Per labbra rimpolpate e perfettamente idratate suggeriamo anche i patch di Starskin.

    Starskin Plumping Hydrating Lip mask
    I patch labbra di Starskin

    Sono molto blasonati, infine, i patch labbra di Rodial a base di una particolare resina chiamata “sangue di drago”.

    Maschera in patch per labbra Rodial
    I patch per le labbra di Rodial

    Chi ha intenzione di provare una maschera labbra in balsamo, invece, potrà testare con soddisfazione la Lip Sleeping Mask di Laneige, da lasciare in posa per tutta la notte.

    Laneige Lip Sleeping Mask
    Laneige Lip Sleeping Mask

    Cosa state aspettando?