Jimmy Choo lancia le prime scarpe disegnate dai fan

Oltre diecimila i bozzetti arrivati durante il primo lockdown: il ricavato sarà devoluto in beneficenza

da , il

    Jimmy Choo lancia le prime scarpe disegnate dai fan

    Dopo che Christian Louboutin ha lanciato la sua prima collezione contro le disparità razziali, questa è la volta di Jimmy Choo, che firma un progetto di carità a favore dell’emancipazione femminile. Protagoniste saranno un paio di scarpe, disegnate dai fan della maison, che, durante il primo lockdown, sono stati chiamati a partecipare all’iniziativa benefica di Jimmy Choo.

    Oltre diecimila bozzetti

    Oltre diecimila bozzetti sono arrivati a casa Jimmy Choo per partecipare all’iniziativa di successo promossa dalla maison. Dopo una lunga e attenta cernita, ne sono stati selezionati dieci, che saranno creati e venduti, con il 100% dei profitti da destinare a Women for Women International.

    jimmy choo scarpe beneficenza
    Foto Jimmy Choo

    Un’idea di Sandra Choi

    A concepire l’idea di questa iniziativa è stata Sandra Choi, direttrice creativa del marchio, che ha condiviso su Instagram il suo innamoramento per i bozzetti che arrivavano dai fan, incoraggiandoli a partecipare da casa.

    jimmy choo
    Foto Jimmy Choo

    Volevo condividere il mio amore per gli schizzi con la comunità di Jimmy Choo nella speranza che potesse fornire un momento di evasione mentre eravamo tutti uniti nelle sfide che la pandemia di Covid-19 ha portato“, ha spiegato Choi.

    jimmy choo bozzetto
    Foto Jimmy Choo

    Sono stata sopraffatta dal numero di schizzi e storie che abbiamo ricevuto e mi sono sentito ispirata e commossa per aver raggiunto così tante persone in tutto il mondo“, ha raccontato la direttrice creativa di Jimmy Choo.

    A chi verrà devoluto il ricavato

    È stato difficile elencare il numero di candidature fino a solo 10, ma ognuno dei finalisti ha creato un design che ha davvero risuonato dentro di me e sono entusiasta di supportare Women for Women International e l’incredibile lavoro che svolgono aiutando a trasformare le vite delle donne sopravvissute ai conflitti“. Queste le parole di Sandra Choi con cui commenta il successo dell’iniziativa, precisando che il ricavato sarà devoluto per sostenere e aiutare le donne che vivono in zone di guerra, per diventare piccole e grandi imprenditrici di successo.