Epilazione laser: cos’è, quali sono i vantaggi e le controindicazioni

Sempre più donne scelgono l'epilazione laser definitiva per sfoggiare una pelle perfettamente liscia. Questa tecnica presenta vantaggi e svantaggi: ecco tutto quello che c'è da sapere sui pro dell'epilazione laser, le sue controindicazioni e i suoi costi.

da , il

    Epilazione laser: cos’è, quali sono i vantaggi e le controindicazioni

    Tra le soluzioni più acclamate per il problema dei peli superflui c’è sicuramente l’epilazione laser. Questa particolare tecnica è molto chiacchierata ormai da qualche anno, ma purtroppo non è un’evenienza rara che ci si imbatta nella cattiva informazione a riguardo. Come funziona esattamente l’epilazione laser? Va bene per tutte? Quali sono i pro e quali i contro? Proviamo a rispondere insieme a queste e tante altre domande.

    Cos’è l’epilazione laser e come funziona

    EPILAZIONE LASER COME FUNZIONA Di Andrey_Popov
    Foto: Andrey_Popov/Shutterstock.com

    Prima di tutto è bene conoscere quale sia il principio di funzionamento dell’epilazione laser.

    La seduta si svolge con il passaggio di un manipolo sulla pelle che sfrutta un’energia luminosa trasformata in calore: il laser emette un unico tipo di luce, su un’unica lunghezza d’onda, che la melanina contenuta nel bulbo pilifero assorbe, distruggendosi.

    Ne consegue che più i peli sono grossi e scuri, più il laser risulterà efficace per la loro rimozione.

    Per questo, si consiglia di provare l’epilazione laser nelle zone come inguine, ascelle e gambe – dalle ginocchia in giù – aree dove solitamente la peluria è più robusta e scura.

    Per ottenere buoni risultati è necessario far crescere i peli per 4 settimane prima della seduta e rasarli circa due giorni prima di sottoporsi al trattamento.

    Con l’epilazione laser il pelo non viene strappato, ma la radice è completamente distrutta. Distruggendo il follicolo pilifero ci si assicura che non produca più peli.

    I vantaggi

    EPILAZIONE LASER VANTAGGI Di Andrey_Popov
    Foto: Andrey_Popov/Shutterstock.com

    Tra i vantaggi dell’epilazione laser c’è sicuramente il suo essere quasi indolore. Si può provare una sensazione di fastidio o di forte calore, ma non dolore.

    Il risultato è molto duraturo nel tempo, ma è fondamentale prendere alcuni accorgimenti prima del trattamento e dopo.

    Prima di tutto è opportuno effettuare uno scrub prima della seduta – eliminando così eventuali peli incarniti – secondariamente è bene ricordare che non bisogna esporsi al sole per il mese successivo.

    Il medico estetico/estetista e la paziente/cliente devono indossare degli occhiali protettivi.

    Le controindicazioni

    EPILAZIONE LASER CONTROINDICAZIONI Di Juta
    Foto: Juta/Shutterstock.com

    Tuttavia, va detto, anche l’epilazione laser presenta degli svantaggi.

    L’epilazione laser agisce sulla melanina presente nei peli, ragion per cui non funziona su peli biondi, bianchi o decolorati.

    Come anticipato, sarebbe preferibile non esporsi al sole e quindi sottoporsi al trattamento nel periodo invernale, anche se attualmente esistono alcune tipologie di laser che non presentano controindicazioni in relazione all’esposizione al sole e all’abbronzatura.

    Possono verificarsi edemi e rossori, nonostante la prassi preveda l’applicazione di una crema lenitiva post trattamento. Ricordiamo, infine, che non basta una sola seduta per sbarazzarsi dei peli: ne occorrono da 5 a 10, a seconda dell’età, del tipo di pelle e di pelo.

    Ogni seduta varia dai 15 minuti alle 4 ore, in base all’area da trattare.

    I costi dell’epilazione laser

    epilazione laser
    Foto: Unsplash

    Tra gli svantaggi c’è il prezzo, non propriamente economico.

    Attualmente, i costi variano dai 20 euro circa per la zona dei baffetti ai 200 euro per l’inguine.

    Ricordiamo, però, che molti centri estetici propongono pacchetti estremamente convenienti offrendo diverse sedute a prezzi vantaggiosi.