Elisa D’Ospina per Wycon Cosmetics: un make up libero da stereotipi

Abbiamo incontrato la splendida Elisa D'Ospina in occasione dell'evento di lancio della sua capsule collection di make up realizzata con Wycon Cosmetics e abbiamo avuto modo di parlare con lei di rossetti, bellezza e sogni nel cassetto.

da , il

    Elisa D’Ospina per Wycon Cosmetics: un make up libero da stereotipi

    Statuaria, bellissima, ma soprattutto sorridente: abbiamo incontrato Elisa D’Ospina durante il lancio della sua collezione di make up realizzata in collaborazione con Wycon Cosmetics e abbiamo avuto modo di parlare con lei non solo di questo, ma di tantissime cose. Del resto, quando si ha l’occasione per confrontarsi i racconti sono decisamente più interessanti. Se avete voglia di scoprire qualcosa in più su questa donna bellissima e con così tante cose da dire non vi resta che proseguire nella lettura!

    Wycon Cosmetic lancia la sua settima capsule collection realizzata affiancando prodotti di ottima qualità al volto e soprattutto alle storie di donne che hanno qualcosa da dire. Qualche mese fa vi avevamo raccontato la collezione realizzata con la campionessa italiana di karate Vanessa Villa. Oggi vi raccontiamo della collezione firmata Elisa D’Ospina, vulcanica modella e show girl vicentina che ci ha raccontato di persona molte cose della linea di make up e della sua vita, svelandosi una donna davvero incredibile e divertente!

    Classe 1983, una carriera da modella, show girl, conduttrice radiofonica, scrittrice (Una vita tutta curve, per Giunti Editori) e tante battaglie importanti, come quella contro l’anoressia, di cui è ambassador per il Ministero della Salute: una donna dalle mille risorse, dall’energia contagiosa e dalla schiettezza disarmante.

    Elisa ha realizzato per Wycon Cosmetics una capsule collection che ha fra le sue referenze prodotti di semplice utilizzo e soprattutto funzionali. I prodotti che ogni donna dovrebbe avere nel suo beauty:

    lipstick elisa d ospina
    • Rossetti in stick in formato stylo, dalla consistenza cremosa e il colore pieno (disponibile in 6 varianti, dal nude al rosso scuro)
    • Eye pencil nera per interno ed esterno occhi
    • Palette ombretti ad 8 colori, 5 con finish mat e 3 con finish pearly
    • Correttore liquido con applicatore maxi flock disponibile in 5 tonalità
    eye palette elisa d'ospina per wyconic

    Una collezione inclusiva e libera da stereotipi: è la setssa Elisa a rivelarci che uno dei pezzi più importanti per lei è il correttore, disponibile in 5 tonalità e utilizzabile anche dagli uomini per coprire piccole imperfezioni o macchie.

    Una collezione funzionale, perchè una donna DEVE avere con se un rossetto rosso “che ti cambia il viso anche senza aggiungere altro“, una “matita nera, da sfumare sugli occhi in caso di poco tempo disponibile” e un correttore per rimediare alle emergenze in qualsiasi momento.

    Prodotti universali, semplici da usare perchè il make up non sia una maschera ma uno strumento per potenziare la bellezza insita in ognuno di noi. Una bellezza vera e non artificiale, esattamente come quella di Elisa D’Ospina, oggi come 8 anni fa sull’iconica copertina di Vogue insieme ad altre meravigliose 7 modelle “curvy”, che ha cambiato il mondo della moda, o almeno, ha iniziato ad introdurre un argomento ancora super attuale: la bellezza non ha dimensioni prestabilite, limiti, e non si può misurare in centimetri!

    Elisa è una donna concreta del resto, da tailleur e tubino nero e soprattutto da jeans come “passepartout per ogni tipo di look, dal più informale al più sensuale” come ci ha rivelato lei stessa. Elisa è realistica, sa che spesso noi donne non abbiamo neanche il tempo di truccarci e per questo ha realizzato una capsule scegliendo una tipologia prodotti da usare tutti i giorni.

    Elisa ci saluta esortando le ragazze a fare “squadra” e ad avere sempre un piano B, senza rinunciare ai propri sogni! Come il suo da bambina, di condurre Sanremo. E a noi non resta altro che augurarle di arrivare prestissimo sul palco dell’Ariston!