Cosa fare quando sbagli taglio di capelli: 6 consigli da seguire

Se il tuo taglio di capelli non ti piace non disperare! Ti diciamo come rimediare

da , il

    taglio capelli sbagliati
    sanneberg | Shutterstock

    Cosa fare quando sbagli taglio di capelli? Diciamo la verità, almeno una volta nella vita sarà capitato a tutte di andare dal parrucchiere e di uscire poco soddisfatte, o addirittura completamente disperate, dei risultati. O magari di aver pensato di fare da sole per poi realizzare che forse sarebbe stato meglio affidarsi a un esperto. Ebbene, qui di seguito vi forniamo sei consigli da seguire quando l’errore di hairstyle è proprio evidente.

    1 Darsi tempo

    darsi tempo
    Gengwit Wattakawigran | Shutterstock

    La prima cosa da fare è darsi un po’ di tempo per abituarsi al nuovo look: non è detto che sia davvero così male come sembra e nel giro di qualche giorno potremmo riscoprirci ad amare la figura che ci guarda allo specchio la mattina. È solo una questione di colpo d’occhio, insomma, e questo più che un rimedio è un consiglio di vita non richiesto sull’accettare noi stesse! Ma se la situazione fosse davvero grave?

    2 Diamoci un taglio!

    taglio capelli corti
    margo_black | Shutterstock

    Se la situazione è grave probabilmente è arrivato il momento. Di cosa? Bè, di passare al taglio corto che avremmo sempre voluto provare ma non avevamo mai avuto il coraggio di scegliere. I tagli super short sono una soluzione radicale ma di tendenza, sorprendono tutti e ci fanno guadagnare parecchi punti in stupore e approvazione. Non dimentichiamo poi che ci permettono di sperimentare coi colori, con le rasature laterali, coi ciuffi, con gli accessori…

    3 Mascherate i dettagli con accessori per capelli

    accessori
    Victoria Chudinova | Shutterstock

    Ecco un’altra parola chiave: gli accessori. Se non siamo convinte del nuovo look ma non così tanto da rimetterci le mani e ricorrere a rimedi invasivi possiamo sempre camuffare l’acconciatura con qualche suppellettile. Fasce, cerchietti, turbanti, cappellini, mollette, pins possono giungere in nostro aiuto: coprono quello che devono coprire e danno un tocco di stile vintage in più al tutto.

    4 Non cercate di rimediare da sole!

    non cercate di rimediare da sole
    Jacob Lund | Shutterstock

    Se da piccole tagliavate i capelli a Barbie e bambole, non vuol dire che sarete in grado di fare altrettanto anche su voi stesse. Qui non vale la regola chi fa da sé fa per tre! La cosa migliore è quella di rivolgervi al parrucchiere di fiducia.

    5 Prendere una piega diversa

    capelli rimedi
    miami beach forever | Shutterstock

    E se il punto fosse in realtà solo una piega sbagliata? Se un liscio troppo dritto ci incornicia il viso e lo ingrandisce fino a farci sembrare delle bambole di porcellana basta passare al riccio! Le pieghe mosse e ricce sono molto più movimentate e quindi gestibili del liscio perfetto, coprono i difetti del taglio, alleggeriscono il look rendendolo meno impostato e più naturale, stanno bene a tutte e proprio per questo sono un’ottima soluzione in caso di teste sbagliate.

    6 Cambia colore di capelli

    cambia colore capelli
    IvaFoto | Shutterstock

    Se il problema invece è una nuance inadatta a noi non ci resta che sceglierne un’altra. Gli hair stylist sanno fare miracoli ormai, molti di loro sono veri e propri artisti del colore, pittori delle teste. Se il biondo che abbiamo scelto è troppo chiaro, lo scuriamo. Possiamo optare per un bronde, cioè un brown-blonde, un rose-brown, oppure azzardare il nero mirtillo che tanto piace alle celebrities in questo periodo, un castano molto scuro e caldo con sfumature violacee. Con quello riusciremmo a coprire tutto, possiamo starne certe! Se abbiamo il problema opposto, vale a dire un colore troppo scuro che mette in evidenza le occhiaie e il pallore invernale dei nostri volti, possiamo scegliere di schiarire le punte, ad esempio, e di sfumare il colore sulle lunghezze per avere due look in uno: nei selfie sarà sufficiente scegliere una posa tattica che nasconda la parte di chioma che non vogliamo far vedere.