Colore rossetto: come sceglierlo in base alle occasioni d’uso e allo stato d’animo

Scegliere il colore del rossetto in base al proprio look, ma anche in base alle occasioni e a come ci sentiamo: piccole e fondamentali regole per regalare al proprio sorriso un tocco.

da , il

    Colore rossetto: come sceglierlo in base alle occasioni d’uso e allo stato d’animo

    C’è chi predilige gli occhi e non esce mai senza un velo di mascara, chi gli zigomi, e non può fare a meno di dare un tocco di blush pesca o rosso mela alle proprie guance. Eppure nessuna (o quasi nessuna su!) rinuncia al rossetto. Da sempre le labbra rappresentano la femminilità, il cuore pulsante della sensualità. Ebbene si, che serva per rendere più accattivante un sorriso o incorniciare un discorso importante, il rossetto è un indiscutibile strumento di seduzione per le donne. E ogni colore ha un suo preciso significato. Pronte a scoprirlo con noi?

    Partendo dal presupposto che seppur non scientificamente provato, noi donne lo sappiamo bene: un rossetto può accrescere l’autostima, cambiare l’umore, influenzare in modo determinante chi lo porta e chi lo osserva.

    Il rossetto è un manifesto, del resto la storia del rossetto rosso ce lo insegna: il colore per eccellenza ha da sempre rappresentato uno strumento per potenziare la bellezza ma anche per urlare a gran voce la propria libertà.

    Rossetto rosso: quando metterlo e come abbinarlo

    Phyto Rouge rosso
    Il nuovo Phyto Rouge di Sisley nella tonalità 42 Rouge Rio

    E se come dice Audrey Hepburn – “There is a shade of red for every woman”, mettiamo subito in chiaro che il rossetto rosso è un passepartout. Sdoganato dal solo utilizzo notturno o da gran occasione, diventa un compagno perfetto anche per andare in ufficio. I trend del make up per l’inverno lo confermano, il rosso rimane uno dei colori top.

    Indossate il rossetto rosso con disinvoltura, non abbiate paura. Cercate solo di abbinarlo con un trucco occhi soft di giorno, tendenzialmente un velo di mascara basta. Siate più generose la sera, osando con glitter o smokey eyes.

    Cosa indossare se vogliamo portare il rossetto rosso? Qualunque cosa: dal jeans con camicia bianca per un look più androgino ma reso sensuale da labbra voluminose e rosso fuoco al classico dei classici, il little black dress, tutto andrà bene. La differenza in questo caso lo farà il piglio di chi, a prescindere che siano le 8 di mattina o le 10 di sera ha deciso di passarsi un velo di rosso sulle labbra.

    Rossetto nude, istruzioni per l’uso

    Phyto Rouge Packshot 10 beige jaipur
    Il nuovo Phyto Rouge di Sisley nella tonalità 10 Beige Jaipur

    Una delle tendenze più cool delle ultime stagioni è indubbiamente il make up nude: il colore non colore, il trucco che c’è ma non si vede.

    Del resto è il sogno di ogni donna sentirsi un pò come Eva prima di mordere la mela, con la sua bellezza incontaminata e fresca.

    Il nude però, diciamocelo non è per tutte. Il rischio di sembrare appena sveglie è alto, per cui bisogna prestare molta attenzione.

    Non rinunciate mai, neanche in questo caso, ad un velo di mascara e ad un velo di rossetto: le tonalità nude, come quella del Phyto Rouge di Sisley che vedete in foto, servono per donare lucentezza al sorriso. Oltre che per garantire idratazione e protezione alle labbra, che alla pari della pelle subiscono le aggressioni di agenti esterni e dell’avanzare dell’età: scegliete il rossetto anche in base alle sue proprietà idratanti oltre che per le nuance disponibili!

    Quando usare il rossetto nude? Di sicuro per un trucco da giorno, ancor più d’estate, quando avete la pelle abbronzata. Ma non rinunciateci neanche d’inverno, illuminando le zone giuste del viso brillerete anche a temperature bassissime. Per l’outfit vi suggeriamo un abito dallo stile etnico o un look più teen, con mom jeans e camicia in pendant.

    Rossetto rosa, fucsia e sfumature affini

    Phyto Rouge Packshot 23 rose delhi
    Il nuovo Phyto Rouge di Sisley nella tonalità 23 Rose Delhi -

    Un classico, quasi quanto il rossetto rosso, il rosa in tutte le sue sfumature, dal tenue al fucsia, dal pesca al pink shock anni ’80. Probabilmente è il colore di rossetto a cui tutte le donne si approcciano la prima volta che si truccano, un pò influenzate dal rosa Barbie di cui da bambine si fa gran uso e un pò desiderose di apparire belle come bambole loro stesse. Eppure il rosa ha una sua forte identità, è adatto a personalità decise che non temono di mostrare la propria femminilità.

    Perfetto per un trucco giorno nelle varianti chiare, diventa cult nelle tonalità più scure e super rock per chi opta per il fucsia: adatto ad outfit contemporanei, fantasiosi, coraggiosi.

    Rossetto viola, mattone e tutte le altre tonalità possibili

    Tonalita phyto rouge rouge
    Le 20 tonalità in cui è disponibile in nuovo Phyto Rouge di Sisley

    Di colori a disposizione ne abbiamo tanti, tantissimi, dal mattone anni ’90 al turchese anni 2000, dal nero punk al viola dark, c’è davvero un colore per ogni donna, per ogni stato d’animo e per ogni occasione d’uso.

    Le regole ci sono e vanno rispettate, ma sentitevi libere di interpretare le vostre sensazioni, di dare sfogo alla vostra personalità e non abbiate mai paura di osare con il rossetto: del resto si sa, è dalle labbra che viene fuori la voce del cuore!