Classic Blue, colore Pantone 2020

La nuance che caratterizzerà il prossimo anno ha già catturato l'attenzione di tutti. Quali saranno i capi di tendenza?

da , il

    Classic Blue, colore Pantone 2020

    Il Classic Blue (19-4052 TCX) è il colore che farà tendenza nel 2020. Già ne parlano tutti e come ogni anno Pantone, l’azienda statunitense leader nella catalogazione e nella denominazione dei colori, ha scelto il colore dell’anno. Il motivo è semplice: in un’epoca in cui abbiamo un grande bisogno di certezze e di sentirci al sicuro, il blu è il colore adatto a noi, un classico che fa tendenza a cui tornare con convinzione. Questa sfumatura ricorda i toni freddo-caldi del cielo al crepuscolo, momento della giornata tanto malinconico quanto caro a innumerevoli poeti e artisti, come Yves Klein!

    Tutti pazzi per il Classic Blue

    Ancora una volta il mondo della grafica lavora a stretto contatto con quello della moda e del lusso: sul finire del 2019, Pantone ci dà uno spoiler e in qualche modo riassume il tratto distintivo e comune dei nuovi cataloghi del design, dell’arredamento e soprattutto delle collezioni A/I 2019-2020 e P/E 2020 di molti grandi marchi: Dior, Chanel, Balenciaga, Michael Kors, Alberta Ferretti sono solo alcune delle case che hanno deciso di proporre capi dai tagli classici ma rivisitati e dalle sfumature attuali.

    Uno sguardo in passerella

    L’atelier di origine spagnola Balenciaga, apprezzatissimo in Estremo Oriente, mercato del fashion in grande crescita, ha presentato in passerella numerosi capi blu, celesti, azzurri, tutte sfumature dalla finitura pop molto accesa: piumini, maxi impermeabili, maglioni lunghi a collo alto, abiti lunghi in tessuti leggeri o corti tempestati di paillettes e un’eco-fur che ricorda l’amatissimo Teddy Bear Icon Coat di Max Mara.

    balenciaga

    Photo Credits: Balenciaga

    In casa Dior Maria Grazia Chiuri, in mezzo a fantasie a quadri bianchi, verdi o rossi, propone anche gonne longuette a balze o plissettate in denim, abiti di tessuto broccato blu notte sempre elegantissimi e tailleur con giacca doppio petto e pantalone largo in velluto.

    Dior2
    Dior3

    Photo Credits: Dior

    Classic Blue, gli accessori di tendenza

    Per chi ama le borse, questo inverno è una fucina di ispirazione, se ne trovano di maxi, medie e super-mini. Ma entriamo più nel dettaglio: Givenchy, Gucci e Chanel abbinano la borsa ai capi indossati attraverso l’uso del blu, elettrico e non; il primo sceglie forme squadrate e pellame di struzzo o pitone per la borsa a spalla Eden, di nome e di fatto, affiancandola ad esempio a un abito longuette blu scuro, decorato con fiori azzurri, maniche a palloncino e ruches sul fondo, o a pantaloni a gamba dritta di un blu brillante e dal taglio professionale.

    givenchy

    Photo Credits: Givenchy

    Gucci propone borse blu, a mano o a spalla, di tutte le forme e dimensioni: a secchiello rigido o morbido, a pochette, tonde, a cartella, impunturate o lisce. Un esempio è il caratteristico modello Dionysus, dalla tipica fibbia a ferro di cavallo con teste di tigre, impreziosita da Swarovski blu tono su tono.

    Gucci

    Photo Credits: Gucci

    E Chanel? Chanel propone un’intera linea di borse dai colori brillanti, azzurro compreso, realizzate con lo stesso tweed di lana usato per giacche corte in vita con tasche sul petto o pantaloni a palazzo con pinces; modelli classici in pelle di vitello o denim, laccati in vernice blu e nera o dalla finitura metallizzata, tutti tassativamente a trapunta matelasse, come si confà al marchio.

    Chanel

    Photo Credits: Chanel

    Colore Pantone 2019, Living Coral

    Insomma, quali notizie migliori per chi, durante la stagione passata, si è riempito il guardaroba di capi dai toni aranciati (il colore Pantone 2019 è stato proprio un rosa aranciato, il Living Coral 16-1546 TCX), di marroni caldi, di color ruggine e terra di Siena, di color sabbia e beige? L’abbinamento tra sfumature di colori complementari (in questo caso i grandi gruppi degli azzurri da una parte e degli arancioni dall’altra) salta sicuramente all’occhio, creando look sofisticati ma non snob, eleganti e dinamici. Per i grandi eventi serali, invece, o per i red carpet (c’è chi può!), l’accostamento con il nero viene proposto da Saint Laurent come simbolo di eleganza e Chanel fa altrettanto. Per il giorno abbiamo già visto le sfumature elettriche di Balenciaga, che danno modo di esprimersi anche alle personalità più esuberanti. D’altronde la moda è questo: trasmissione dell’identità attraverso la presenza, si indossa ciò che si è; e i colori, dal canto loro, veicolano da sempre messaggi e, soprattutto, sensazioni.

    Come dice Susie Breuer nel suo saggio del 2012, che ci insegna a creare e rendere accessibile a tutti una collezione di moda, blue is the new black; e il blu sembra essere proprio questo: il nuovo nero, un punto fermo, il colore adatto a tutto e che sta bene su tutti!