Calze color carne: istruzioni per l’uso

Apologia della calza color carne: che la si odi o la si ami, la calza nude ha una sua funzionalità. Al di fuori di questa però diventa un vero e proprio tabù. Della serie: conosci il 'male' per imparare ad evitare di fartene.

da , il

    Calze color carne: istruzioni per l’uso

    Parliamoci chiaro e senza giri di parole: le calze color carne hanno un’unica funzione. E non è quella di coprire se fa freddo nè di donare alle gambe un effetto “abbronzato”. Ma è quella di permettere a ballerine, showgirl e cantanti di dimenarsi sul palco senza problemi. Quindi l’unica donna a cui sono concesse è Heather Parisi. Che non balla più da anni.

    L’introduzione del nostro articolo avrà già fatto intuire la nostra posizione nei confronti delle calze color carne: il nostro è un sonoro no. Perchè non ne vediamo la funzionalità: se fa troppo freddo per la gonna senza calze, allora preferite i pantaloni. Altrimenti soffrite un pochino, ispiratevi al coraggio delle influencer di tutto il mondo che sfidano le avverse condizioni meteo pur di mostrare le gambe.

    Non c’è opzione che tenga, la calza color carne, in tutte le tonalità possibili ed immaginabili provoca un effetto che può andare da “la gamba del manichino della Standa” a “la gamba che brilla di luce propria” alla Jennifer Lopez, senza essere Jennifer Lopez.

    Beyonce calze color carne
    Questa foto dimostra come anche Beyoncè con le calze color carne “anche no” / Ansa

    Fino ad ora abbiamo scherzato, passiamo alla teoria, perchè è giusto conoscerla per potersi difendere.

    tipi di calze color carne

    • calze color carne opache: le calze color carne possono fungere da fondotinta per le gambe. Bene, sappiamo tutte quanto sia importante non sbagliare il colore del fondotinta. Per cui, considerando che esistono diverse tonalità, sceglietele esattamente dello stesso tono del vostro incarnato. Solo così potrete sperare in un vero effetto nude, il famoso c’è ma non si vede.
    • effetto lucido: è il contrario dell’effetto ottenuto con i toni opachi, dunque è da evitare ASSOLUTAMENTE. Parliamo seriamente: un paio di calze color carne lucide vi daranno subito l’aspetto di una casalinga di Voghera degli anni ’60 [con tutto rispetto per le casalinghe e per Voghera]. Sono davvero collant studiati per ballerine, showgirl o chi comunque fa parte del mondo dello spettacolo (di cui alleghiamo splendida diapositiva sotto)
    • i denari: esattamente come i collant coprenti e colorati, anche le calze color carne misurano la loro coprenza in denari. Le ideali, o meglio, quelle che sono concesse sono le 8 denari oppure 20 denari, perchè minimizzano le imperfezioni (parliamo di donne che soffrono di vene o capillari, a cui va tutto il nostro sostegno). !ATTENZIONE! invece ai 40 denari. Per intenderci, potete regalarle a vostra nonna. Stop.
    • calze color carne autoreggenti o a rete: potreste farne uso in caso di cerimonie formali, in cui è richiesto un certo bon ton (parliamo di cerimonie religiose o eventi importanti come il matrimonio di Pippa Middleton). Ma se è estate, potete facilmente rinunciare, soprattutto se siete sotto i 50 anni. Se si tratta del fatidico periodo di mezzo (aprile/maggio o settembre/ottobre) optate per il lungo o per il pantalone.
    Jennifer Lopez calze luccicose
    Jennifer Lopez sceglie delle calze color carne con aggiunta di strass. Se lo può permettere (mentre canta in concerto a San Paolo, sia chiaro) / Ansa

    quando usare le calze color carne

    Facciamo un elenco, puntato, semplice, di facile consultazione:

    • per una cerimonia formale
    • per uno spettacolo a teatro o in tv
    • scherzi a parte, se ci sono problematiche relative alla circolazione e/o a arrossamenti, vene e capillari, ed è estate piena e non potete andare in giro sempre in pantaloni.
    Kate Middleton calze color carne
    Kate è l’unica a cui le calze color carne sono concesse, causa galateo della Casa Reale (se lo dice la Regina non possiamo far altro che obbedire) / Ansa

    Quando NON usare le calze color carne

    Anche qui, faremo un elenco semplice e veloce per agevolare la diffusione del verbo per il bene della MODA.

    • quando, nonostante la necessità di cui sopra, avete ai piedi un paio di sandali. No, la cucitura della calza color carne è probabilmente la cosa peggiore della calza color carne stessa. Per cui, mai in generale, nello specifico mai con i sandali
    • con gli stivali: se usate gli stivali è inverno, per cui optate per una calza nera dai 60 denari in su. Altrimenti, se siete coraggiose e oppure volete essere fashion a tutti i costi, puntate su un maxi pull, stivale cuissard e sacrificate giusto quei 5 cm di pelle al Dio della Moda.
    • di giorno, quando i riflessi del sole potrebbero tradire una scelta sbagliata di coprenza e tonalità
    • sotto forma di gambaletto (a meno che non siate davvero il DEMONIO), portato sotto il jeans, con tanto di ballerina
    Ariana Grande calze color carne
    Ariana Grande ha decisamente dimenticato di leggere questo articolo e ha scelto le calze sbagliate. Sembra o no che abbia le gambe di legno? / Ansa

    Concludiamo questo articolo nella speranza di avervi fatto comprendere quanto sia importante conoscere il “MALE” per poterlo evitare, o quanto meno, in casi eccezionali, per affrontarlo nel migliore dei modi possibili.

    La bella stagione sta arrivando, non rovinate le prime giornate di sole con un paio di calze color carne.