Le borse Birkin hanno raggiunto prezzi record anche durante la pandemia: ecco perché

Iconica, lussuosa e intramontabile, la Birkin di Hermès è un simbolo di fascino ed esclusività, senza contare che può rappresentare anche un ottimo investimento

da , il

    Le borse Birkin hanno raggiunto prezzi record anche durante la pandemia: ecco perché

    Iconica, lussuosa e intramontabile, la Birkin è una delle borse più amate e desiderate al mondo, come ci ricorda la storica battuta pronunciata in Sex and the City: “Non è una borsa. E’ una birkin!”. Ed è proprio così! La tentazione di stringere tra le mani una Birkin di Hermès, simbolo di fascino e ricchezza, è tale che nemmeno una pandemia globale è riuscita a fermarne la richiesta. Anzi, a quanto pare, è proprio nel corso dell’ultimo anno che le Birkin hanno raggiunto, contro ogni aspettativa, prezzi record.

    Birkin batte i record alle aste

    A novembre la casa d’aste Christie’s ne ha venduta una in pelle di coccodrillo a 390mila dollari, una cifra da capogiro, che dimostra il fascino intramontabile di questo accessorio. Anche se il record assoluto della casa lo detiene una borsa Kelly, aggiudicata al miglior offerente per la modica cifra di 450mila dollari. Presso il famoso rivenditore Privé Porter, i prezzi sono attualmente dal 50 al 100% rispetto al prezzo al dettaglio, ad eccezione di alcune versioni da collezione, che possono arrivare fino a 10 volte il prezzo al dettaglio.

    Leggi anche: All’asta la Birkin di Hermès disegnata da Nigel Peake per una cifra da capogiro

    Perché è così ambita

    Una delle ragioni del successo della Birkin è sicuramente la sua introvabilità. Hermès ne produce solo una quantità limitata in vendita ogni anno. Ottenere una Birkin direttamente dal suo produttore è un’impresa difficile, per non dire impossibile, se non attraverso lo status di celebrità. Alla luce del suo valore, acquistare un Birkin può rappresentare anche un ottimo investimento, un piccola riserva aurea, da conservare nel proprio armadio, come fosse un lingotto.

    Aumentate di un terzo le vendite

    Grazie alla borsa Birkin, un’icona specialmente tra i millennial, nel 2020 le vendite dei prodotti Hermès sono aumentate di un terzo rispetto all’anno precedente. Sembra controintuitivo che in un anno in cui la maggior parte delle persone era bloccata a casa, la domanda di un accessorio così lussuoso sia stata incredibilmente forte, ma nulla può contro la borsa, forse più iconica, del XXI secolo.