Adidas, torna la campagna “Impossible is Nothing” dopo 17 anni

Nata nel 2004, torna la campagna Adidas simbolo di inclusività e ottimismo. Pubblicati 20 video, che raccontano le storie di grandi sportivi, e non solo. Da Beyoncé a Pogba, da Abreu a Ogwumike, il claim è uno solo: 'Impossibile is Nothing'

da , il

    Adidas, torna la campagna “Impossible is Nothing” dopo 17 anni

    Impossibile is Nothing”. Una frase, così breve, che racchiude un potere immenso. Tre parole che rimandano subito ad Adidas e alla sua celebre campagna, lanciata nel 2004. Oggi, a 17 anni dallo storico spot pubblicitario con un giovane Muhammad Ali e sua figlia Laila, la campagna è tornata ed è pronta a rimanere, per riscrivere un altro pezzo di storia del noto marchio di abbigliamento sportivo.

    Il messaggio è semplice: nulla è impossibile. Adidas lo ripete da anni, e quest’anno vuole farlo lanciando un ulteriore dichiarazione di inclusività e ottimismo. Per farlo, il brand ha scelto protagonisti del mondo dello sport, e non solo. Infatti, protagonista di uno dei 20 video girati per la campagna Adidas è Beyoncé.

    Beyoncé, la sua storia in un minuto per la campagna Adidas

    La popstar, per celebrare il messaggio di inclusività e ottimismo di Adidas, appare in un video di 60 secondi nel quale viene ripercorsa la sua vita. Beyoncé, voce unica della musica internazionale, energica e grintosa, è l’incarnazione perfetta di “Impossibile is Nothing”.

    In un minuto, quindi, vediamo Beyoncé passare da bambina, sorridente e felice nelle immagini che vengono proposte, a icona mondiale della musica, capace di raggiungere tutte le parti del globo e diventare un simbolo della musica pop del nuovo millennio.

    Un messaggio di speranza e inclusività

    A partecipare alla campagna, oltre alla cantante, troviamo anche: Paul Pogba, Mo Salah, Tiffany Abreu, Siya Kolisi e Nneka Ogwumike. Tutti, nessuno escluso, hanno messo la loro storia “al servizio” di Adidas, aprendosi e raccontando la loro vita, dagli esordi al successo.

    L’obiettivo di Adidas, infatti, è proprio quello di raccontare storie che ispirino chi le guarda, che raccontino lati anche inediti dei suoi protagonisti e che aiutino tutti a guardare, con un approccio più ottimistico e consapevole, al futuro.

    “Impossibile is Nothing”, a 17 anni dalla prima campagna, celebra ancora una volta l’importanza di inseguire i propri sogni. Adidas mette in luce il messaggio che, con perseveranza e costanza, i sogni possono diventare realtà e spianarci la strada verso il futuro che abbiamo sempre desiderato. Un messaggio che risuona soprattutto di speranza, in un anno così duro.