5 capi evergreen che non passeranno mai di moda

Li amiamo e non riusciamo a farne a meno: ecco i 5 capi di abbigliamento che ognuna di noi ha nel proprio armadio!

da , il

    #DEVA_ALT_TEXT#5 capi evergreen
    CreativeAngela | Shutterstock

    Anche voi avete nell’armadio uno o più capi che usate da anni e che nonostante i voli pindarici e i cambiamenti della moda siete sempre riuscite ad abbinare in un outfit al passo coi tempi? Ecco i vostri capi evergreen, gli irrinunciabili di tutte, gli intramontabili del fashion. Qui di seguito noi di Stylosophy ne scegliamo cinque, che siano gli stessi capi evergreen a cui avete pensato anche voi?

    Cardigan oversize

    Cardigan oversize
    Pascal Le Segretain/Getty/Getty

    In lana pesante per l’inverno o in filo leggero per le mezze stagioni i cardigan oversize sono adatti a tutte le età e a tutti i look. Basterà prestare attenzione ai colori e alle fantasie, per il resto ci lasceranno un’enorme libertà (e comodità). Stringerli con una cinta in vita per un look da trentenne? È un’idea! Lasciandoli aperti ci doneremo un’aura da autoritaria regina col suo mantello, invece. Per le giovanissime infine sono perfetti se abbinati a un paio di shorts e lasciati scivolare sulle spalle con noncuranza.

    I jeans

    Jeans
    Anthony DelMundo/Getty/Getty

    I jeans: un nome, un mondo. Da decenni irrinunciabili, li abbiamo visti in mille forme e colori: abiti da lavoro nei ’60, con fondo a zampa nei ’70, colorati e decorati negli ’80 e in stile boyish per i ’90. La vita bassa degli anni Duemila era così scomoda che ci converrebbe lasciarla sepolta per sempre e adesso, nei nostri Venti, le possibilità sono sterminate! Jeans a palazzo o a sacchetto stretti in vita con una cinta, pesanti e coi risvolti in stile boyfriend o larghi e leggeri per la primavera e l’estate. Con toppe e decorazioni alla Etro, a zampa d’elefante, a shorts, longuette a mezza gamba, skinny, con l’orlo vivo, chiari o scuri. Scegliere non è facile ma sbagliare è praticamente impossibile, i jeans rimarranno sempre tra i capi evergreen più versatili.

    La camicia

    camicia
    Pascal Le Segretain/Getty/Getty

    Che sia in chiffon con ruches o dal taglio maschile, sagomata o oversize una camicia nell’armadio deve esserci, ordini del dottore! Un capo adatto a tutte le età e tutte le stagioni se abbinato nel modo giusto (in inverno basterà mettere un maglione sopra, ad esempio). Da sblusare in un pantalone a vita alta o a mo’ di vestito con anfibi per un look casual dalla sfumatura rock, in lino o cotone per l’estate o in seta per un look sensuale adatto alla sera la camicia non è mai non andata di moda!

    Giacca di pelle

    Giacca in pelle
    Pascal Le Segretain/Getty/Getty

    E lo stesso vale per la giacca di pelle, gli anni passano ma chiodi e giacchini di pelle restano. Capi evergreen adatti alle mezze stagioni, unisex, glamour, aggressivi e dall’aria sicura di sé. I capi in pelle non mancano e non sono mai mancati in passerella e forse anche noi, sempre ammesso che già non ne abbiamo uno, potremmo procurarci una giacca di pelle e sfruttarla un po’ ovunque e un po’ su tutti i look.

    Il pigiama

    Pigiama
    Koki Nagahama/Getty

    Onestamente, tra i capi evergreen ne esiste uno più evergreen del pigiama? No! Il pigiama è così irrinunciabile che, dopo anni passati a sperare di poterlo indossare anche fuori casa, da qualche tempo ha fatto la sua comparsa anche sulle passerelle. Le celebrities che si sono fatte vedere in giro coi loro look pigiama, con abitini a baby doll, sia in versione corta da giorno che lunga da sera sui red carpet, sono tantissime. Finalmente anche noi potremo uscire coi nostri completi di seta e con vestaglie a kimono da abbinare ad outfit un po’ radical chic e ricercati.