10 (o forse più) abiti ed accessori maschili che le donne odiano

Quali sono gli abiti e accessori maschili che le donne odiano? Ce ne sono alcuni che l’universo femminile proprio non sopporta e inorridisce alla sola vista. Scoprite quali sono i vestiti e accessori uomo che le donne non sopportano… ed evitateli!

da , il

    abiti e accessori maschili che le donne odiano

    Dopo aver fatto il “mea culpa” elencando con dovizia di particolare gli abiti e gli accessori femminili più odiati dagli uomini, ci siamo chieste: ok, ma noi donne, cosa odiamo degli uomini??? Dopo lunghe diatribe, discorsi filosofici, approfondimenti culturali di un certo spessore, e l’apporto di amici, parenti ed esperti di settore abbiamo realizzato questo articolo con l’obiettivo di riderci un pò su ed educare le nuove generazioni, perchè mai più nessuna donna subisca l’onta di innamorarsi di un uomo che indossa il borsello. In questo articolo quindi vi indichiamo 10 (o forse qualcuno in più) orrore di stile perpetrato dai signori uomini che proprio non ci vanno giù (e a dire il vero, non vanno giù anche a molti uomini stessi). Siete pronte a scoprire gli abiti e gli accessori maschili più odiati dalle donne? GIRL POWER DELLA MODA A NOI!

    I calzini bianchi

    abiti e accessori maschili che le donne odiano calzini bianchi
    Calzino bianco solo se sei Roger Federer

    Fenomenologia del calzino bianco: utile per chi fa attività sportiva, indispensabile per chi lavora in un ospedale, iconico per i nostalgici di Michael Jackson e gli ultimi punk dei sobborghi di Londra (che ormai sono come gli unicorni o come Boy George che forse è diventato un unicorno – provate a googlarlo e capirete), sono IL MALE in tutti gli altri casi. Possono essere in cotone, in seta o in spugna, corti o lunghi, poco importa, fate finta che non esistano. Non stanno bene con niente, sono orrendi da vedere e distruggono la vostra reputazione. Ora direte: ma li ho visti in passerella da Pinco Pallo, o l’influencer Bim Bum Bam li indossa. Ecco, facciamo che sono solo per pochi eletti. Forse. A noi non piacciono neanche addosso a loro. Per cui, fate una bella cosa: quando stasera tornerete a casa, aprite il vostro cassetto della biancheria, scavate fino nell’ultimo remoto angolo. Prendeteli tutti. Eliminateli. Non lasciate traccia alcuna di questo vostro peccato mortale.

    Le ciabatte in gomma con calzini

    abiti e accessori maschili che le donne odiano ciabatte calzini
    Foto vietata ai minori di 18 anni

    La combo degli errori: le ciabatte in gomma abbinate ai calzini a metà polpaccio. La foto rappresentativa utilizzata è strong. Andrebbe vietata ai minori, ce ne rendiamo conto e ce ne scusiamo. Ma bisogna essere drastici, severi ma giusti come si suol dire. Anche in caso di ciabatta mono fascia, in gomma. Con brand riconoscibile. No, non ci siamo. Le concediamo solo a Rihanna. Non credete a chi vi dice che ora sono di moda. Non cedete al Borat che è in voi. E se la domanda, signori uomini è “E come ci vado al mare”? Le espadrillas sono la risposta. Una comune scarpa di tela, l’alternativa. La ciabatta con il calzino no. Denunciamo tutti i turisti in giro per il mondo che scelgono questo orrore.

    La camicia a maniche corte con taschino

    abiti e accessori maschili che le donne odiano camicia
    Solo per nerd

    La camicia è un capo di abbigliamento indispensabile nel guardaroba di ogni uomo. E fin qui ci siamo. Le camicie possono essere tinta unita, a righe, a quadrettini, anche in una simpatica fantasia dal mood californiano, con palme e colori sgargianti. Ma non possono essere a maniche corte, con aggiunta di taschino. A parte che la domanda è “ma cosa ci mettete in quel taschino?”, la risposta assoluta è un NO. Optate per la manica lunga, sapientemente portata su quando anche il termometro sale. In alternativa scegliete il lino, che farà meno “effetto muta” quando fa caldo e vi regalerà il fascino di Sean Connery in “Agente 007, Licenza di Uccidere”.

    La canottiera a costine in lana

    abiti e accessori maschili che le donne odiano canottiera
    No comment

    La canottiera in lana. Per giunta a costine. Quella che a 9 anni la mamma vi costringeva a mettere. Ecco, superati i 18 potete ribellarvi. Eliminarla, rinnegare che l’abbiate mai indossata fatta eccezione quella volta che avete avuto il morbillo ed eravate a 2500 metri di altitudine e allora “mamma copriti che fa freddo”! In tutti gli altri casi no. Se la donna che vi piace dovesse anche solo intravedere una canottiera del genere spuntare fuori dalla vostra camicia siete finiti. Caput, zero speranze. Ci siamo capiti?

    Il marsupio

    abiti e accessori maschili che le donne odiano marsupio
    Si vede il marsupio?

    Esistono molte borse da uomo per contenere i propri averi e portarli sempre con sé. Di modelli ce ne sono tanti, alcuni di questi anche molto pratici nonchè cool, come gli zaini, quindi dovete assolutamente spiegarci la necessità di sfoggiare il marsupio. Anzi, facciamo che non ci spiegate nulla. Facciamo anche che, oltre al marsupio, – Dio della moda perdonaci per quello che stiamo per scrivere – il borsello non esiste. Ecco, non esiste. Piuttosto regalate mega borse alla vostra fidanzata, custodirà lei le vostre chiavi della macchina.

    Il pinocchietto con sandalo in pelle

    abiti e accessori maschili che le donne odiano pinocchietto
    Lo stinco in vista solo se sei Messi o Ronaldo in allenamento

    La combinazione che più ci spaventa: il pantalone pinocchietto con il sandalo in pelle. Oscenità più grande non ce n’è. Il pinocchietto è uno di quei capi di abbigliamento da abolire dalla faccia della Terra. Se avete caldo indossate un bermuda, se avete freddo preferite un pantalone lungo. Queste mezze misure proprio non piacciono. In più metterci il sandalo in pelle, magari quello incrociato color testa di moro o peggio ancora in plastica traforata. Vi meritate l’inferno.

    Il maglione con scollo a v

    abiti e accessori maschili che le donne odiano maglione v
    V per “vedi di non usarlo più”

    La scollatura a V è sempre stata al centro di una grande polemica che riguarda le maglie da uomo. Si può evitare? Si, siiiii puòòòòò fareeeeeee (da urlare come in Frankenstein Junior di Mel Brooks) . E poi questa scollatura a V a volte è troppo spiccata, pensata per mostrare i pettorali scolpiti (se non li avete, lasciate perdere), altre è appena accennata. Dunque, a che serve? Il nulla assoluto.

    Il pantalone ascellare

    abiti e accessori maschili che le donne odiano pantalone ascellare
    Il ragionier Fantozzi è simpatico, ma anche no

    Dovremmo chiamarli pantaloni a vita alta ma quelli che davvero non piacciono alle donne sono i pantaloni ascellari. Davvero dobbiamo dirvi che Fantozzi non può essere un modello di riferimento? Ok, ve lo abbiamo detto.

    La maglia smanicata

    abiti e accessori maschili che le donne odiano maglia smanicata
    Per fortuna gli anni 90 sono finiti

    Che problemi hanno gli uomini che indossano la maglia smanicata? Non c’è capo di abbigliamento più rozzo, passateci il termine, della maglia smanicata, magari anche sportiva e indossata durante il tempo libero o una serata fra amici.

    La catena d’oro con la croce

    abiti e accessori maschili che le donne odiano catena oro
    Gomorra style

    Non è la croce che ci disturba, sia chiaro, ma proprio la catena. Infatti dovremmo chiamarla collana ma spesso è così grossa che non c’è altro termine per identificarla. Ci sono uomini che la indossano e la mostrano sopra le maglie, ma ciò che fa più orrore è quando sbuca tra la camicia non abbottonata e i peli del petto. Lasciamola ai protagonisti di Narcos. Vi prego.

    La mutanda con scritta UOMO

    mutanda con scritta uomo
    Per gli smemorati

    E’ davvero necessario indossare le mutande che indichino che siete degli UOMINI? Non ci sono modi alternativi per comunicarlo a chi ha la fortuna di vedervi in mutande? No, niente UOMO, ma niente scritte evidenti in generale, niente mutande con scritte o disegnini scherzosi, o slip ultra stretti che poi vi tolgono il fiato. Se avete superato i 18, ascoltate il nostro consiglio e vivrete meglio.