Zara si lascia ispirare da un abito di Giambattista Valli. E’ all’altezza dell’originale?

Zara si lascia ispirare da un abito di Giambattista Valli. E’ all’altezza dell’originale?
da in Donna, Giambattista Valli, Moda, Zara, moda autunno 2011
Ultimo aggiornamento:

    L'abito di Zara confrontato con quello di Giambattista Valli

    La nuova tendenza tra i fashion brand di moda low cost sembra essere quella di lasciarsi ispirare delle collezioni delle griffe. E spesso la versione più economica dell’abito in questione non è affatto male. Questa volta il brand in questione è Zara che ha deciso di ispirarsi ai volumi di Giambattista Valli dell’abito rosso e fucsia, all’insegna del color block, indossato nella foto dall’attrice americana Emma Stone e da Kirsten Dunst sulla copertina del magazine Flair. L’abito in questione fa parte della collezione autunno inverno 2011 2012 della griffe italiana così come quello proposto dal brand del gruppo Inditex. Zara conferma ancora una volta di essere davvero in prima linea quando si parla di ultime tendenze e che lasciarsi ispirare non vuol dire copiare!

    Se Topshop realizzò dei veri e propri cloni degli abiti Alexander McQueen, una questione che fece discutere il web e non solo, per Zara la questione è molto diversa. Il brand spagnolo, infatti, ha interpretato a modo suo una tendenza, questa della decorazione con balza sopra la gonna, che è stata proposta anche su altre passerelle, da Jil Sander a Stella McCartney.

    Personalmente l’abito proposto da Zara mi piace molto e sono certa che andrà letteralmente a ruba.

    E voi cosa ne dite?

    271

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN DonnaGiambattista ValliModaZaramoda autunno 2011
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI