Zara collezione Primavera/Estate 2012

da , il

    Anche Zara arriva a riempire di look interessanti il nostro guardaroba della primavera-estate 2012. Ovviamente con capi di abbigliamento e accessori rigorosamente low cost, com’è nel DNA del gruppo di moda spagnolo. La parola d’ordine per questa stagione calda è semplicità, per una serie di proposte che sono decisamente basic: abbinare le proposte del fashion brand a basso costo è davvero molto semplice, per una donna che ama sfoggiare la sua naturale bellezza senza coprirla troppo con fronzoli inutili o dettagli che possano distrarre l’attenzione dalla sua vera essenza.

    Se abbiamo già visto le proposte della primavera-estate 2012 di H&M, con la sua Conscious Collection, davvero molto interessante e messa in vendita a prezzi alla portata delle nostre tasche, oggi arriva il marchio di moda spagnolo Zara a deliziarci con tutta una serie di look che trovo assolutamente interessanti, per una donna raffinata ma semplice al tempo stesso.

    Nella nostra galleria di immagini possiamo ammirare tutta una serie di outfit che farebbero bella figura nel nostro guardaroba di questa stagione calda che è ufficialmente iniziata: look creati con capi di abbigliamento molto leggeri, che donano alla donna che li indossa uno stile etereo, reso più concreto e accattivante dagli accessori abbinati.

    Per quanto riguarda gli abiti, Zara non conosce mezze misure: le gambe delle donne dovranno essere in bella vista in queste giornate di sole e di temperature calde, grazie a vestiti che si fanno cortissimi e vengono resi più particolari dalle frange, un dettaglio che ben si addice alla tendenza dello stile etnico in voga in questa primavera-estate 2012. Senza dimenticare l’effetto vedo-non-vedo, mai volgare e sempre molto elegante.

    Non solo gonne, però, per la donna di Zara, che indossa anche pantaloni lunghi e larghi, oltre che shorts che si declinano con stampe davvero molto particolari. I pantaloncini saranno grandi protagonisti, non solo per le nostre giornate trascorse al mare, ma anche per look più urbani. Da abbinare rigorosamente con camicette bon ton, che andranno inserite non del tutto all’interno dei pantaloni dal taglio maschile.

    Tra i capispalla spiccano i giubbotti di pelle in stile biker, che si fanno corti e pieni di borchie, declinandosi in un bianco davvero femminile

    I colori sono davvero molto belli: abbiamo i classici nero e bianco, che non possono mai mancare, così come il blu scuro, senza dimenticare, però, tonalità più accese in linea con le giornate calde che andremo a vivere. Irresistibile, ad esempio, il color fragola. Protagonista indiscusso anche il color blocking, che parla il linguaggio della frutta, con nuance davvero gustose.

    Non solo tinte uniche, ma anche stampe molto interessanti, come quelle floreali o le fantasie geometriche, da sfoggiare in abbinamento a capi monocromatici, per evitare un effetto troppo ridondante.