Speciale Natale

Yves Saint Laurent film 2014: storia di un talento

Yves Saint Laurent film 2014: storia di un talento
da in Cinema, Stilisti, Yves Saint Laurent
Ultimo aggiornamento:
    Yves Saint Laurent: il film sullo stilista che ha cambiato la moda

    Yves Saint Laurent film 2014 – Jalil Lespert racconta la storia di una delle personalità di spicco della moda francese. Il film Yves Saint Laurent, in Italia dal 27 marzo, narra la nascita di una delle maison più apprezzate e adorate al mondo, rappresentando gli esordi della carriera del suo fondatore che, tra incertezze e paure, è riuscito, insieme a Pierre Bergé, a creare un marchio unico.

    È la prima volta che Pierre Bergé approva una pellicola che narra la storia di Yves Saint Laurent, che la redazione di Stylosophy vedrà e commenterà in anteprima per voi a Milano. Il regista Jalil Lespert racconta, attraverso la performance di Pierre Niney, la reale vita e gli esordi dello stilista fondatore dell’omonima maison. Tutto ha inizio quanto al designer è affidato un compito molto importante: dirigere la prestigiosa casa di moda creata da Christian Dior. È il 1957 e ha solo 21 anni, ma accetta l’incarico e gli occhi, da quell’istante, sono tutti puntati su di lui, sul suo talento, sul suo stile, sul suo metodo di concepire la moda.

    La sua prima sfilata è stata un successo clamoroso, l’alta moda aveva perso un grande creativo ma aveva guadagnato un talento esclusivo, passionale e visionario. È proprio durante il fashion show d’esordio che Yves conosce Pierre Bergé, interpretato dal Guillaume Gallienne, che con pazienza e abilità diventerà suo socio e compagno.

    La maison fondata dai due diventa simbolo di eleganza e innovazione femminile. Le sue iniziali, YSL, popolano la ville lumiere e in poco tempo sono riconosciute in tutto il mondo.

    Il film Yves Saint Laurent 2014, distribuito da Lucky Red, tratta anche gli eccessi dello stilista che, in occasione della sua chiamata alle armi per la guerra in Algeria, si fa ricoverare per una sindrome maniaco-depressiva, che lo porterà al licenziamento dalla guida della maison Christian Dior. Geniale e mai banale, la pellicola, a detta dell’ex compagno e socio in affari Pierre Bergé, rappresenta perfettamente, nel bene e nel male, la vita dello stilista, grazie anche, a suo dire, alla ‘splendida performance di Pierre Niney’. Da non perdere.

    391

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN CinemaStilistiYves Saint Laurent

    Speciale Natale

     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI