Vietato il trekking naturisa a Appenzell

Vietato il trekking naturisa a Appenzell
da in Natura, Tendenze Fitness, Tendenze moda, Tendenze Vacanze, Viaggiare
Ultimo aggiornamento:

    Niente piu’ trekking naturista in Svizzera. Vi ricordate che qualche tempo fa vi avevamo dato notizia di una nuova moda, ovvero quella di camminare in montagna, nella zona dell’Alpstein, completamente nudi? Ebbene, ora una legge proibisci a questi camminatori di andare in giro per valli e monti senza indossare alcun vestito addosso.

    Qualche tempo fa vi avevamo dato questa notizia: in Svizzera, in una particolare zona di montagna, gli appassionati del nudismo si davano appuntamento per camminare in mezzo alla natura, tra ruscelli, prati e alte montagne, senza indossare nulla. Solo ai loro piedi spuntavano degli scarponi da trekking. Per il resto erano come mamma li aveva fatti.

    L’opinione pubblica in quell’occasione si divise, tra chi chiedeva a gran voce che venisse fatto qualcosa per impedire a questa gente di andare in giro tutta nuda e chi invece non provava particolare fastidio. Hanno vinto i primi: e’ stata approvata la legge che ora vieta di fare trekking sulle montagne svizzere se non si indossano dei vestiti addosso: pena una multa salata.

    Ai seguaci dell’alpinismo senza veli, ora, non rimane che trovarsi un altro posto dove praticare questa loro passione, che nell’estate del 2008 era diventata una vera e propria moda: riusciranno a trovare un’altra montagna pronta ad accogliere loro e le loro grazie al vento?

    Nel video qui sopra, la notizia dell’alpinismo naturista in Svizzera.

    303

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN NaturaTendenze FitnessTendenze modaTendenze VacanzeViaggiare
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI