Milano Moda Donna: Valzer alla galleria di Milano per 50 coppie di teenager

Milano Moda Donna: Valzer alla galleria di Milano per 50 coppie di teenager
da in Eventi, Eventi Milano, Milano Moda Donna, Sfilate Moda, Danza
Ultimo aggiornamento:

    Valzer milano

    Dal mese di settembre 50 coppie di giovani under 20 si sono preparati con fervore per imparare un ballo d’altri tempi, il valzer, per arrivare impeccabilmente preparati l’importante appuntamento che li attendeva nella galleria Vittorio Emanuele di Milano per il gran ballo organizzato in chiusura delle sfilate di Milano Moda Donna.

    Organizzatrice dell’evento l’associazione MilanoWienerWalz, nata a Milano nel 2008, che opera nell’intento di far avvicinare i giovani al valzer facendogliene riscoprire l’eleganza e l’armonia. Ideatori dell’associazione una coppia di genitori delle scuole Faes, Marino e Claudia Parisotto, fotografo di moda ed ex modella viennese lei. Proprio grazie alla moglie Marino Parisotto si è avvicinato al valzer “Da fidanzati lei mi portò a un Carnevale all’Opera di Vienna e io, pur non sapendo ballare, mi divertii moltissimo.” In quell’occasione rimase molto colpito dal rapporto che i giovani austriaci avevano con questo ballo e proprio in memoria di quell’evento e di quella piacevole sensazione ha deciso di regalare ai giovani milanesi una possibilità come la sua. Egli, infatti, ha, inoltre, dichiarato di non aver mai pensato ad un evento ingessato e formale, ma ad una possibilità aperta a tutti, un evento di piazza che non crei distacco ma anzi coinvolga la gente.


    I giovani partecipanti sono stati ricercati attraverso un casting nei licei con grande successo. Grazie alla collaborazione del Comune di Milano è arrivata poi la prestigiosa location per l’evento. Grande entusiasmo è stato mostrato anche dall’assessore alle Attività Produttive e Moda che ha quindi proposto il collegamento con la settimana della moda milanese affermando che
    grazie a questo evento “la moda scende dalle passerelle per avvicinarsi al grande pubblico e coinvolgere i giovani“.

    Lo stretto legame con la moda milanese è stato poi sottolineato dalla scelta di far ideare il costume di scena indossato dalle ballerine dagli studenti dell’Istituto di Fashion Design dell’Accademia di Belle Arti di Brera, mentre i loro accompagnatori hanno indossato un abito realizzato dallo stesso Marino Parisotto il “Fraight” un abito che rappresenta una rivisitazione moderna di frac e tight, attualizzato da un singolare panciotto in jeans, il cui nome richiama un’idea di libertà, dal tedesco “Freiheit”.

    426

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN EventiEventi MilanoMilano Moda DonnaSfilate ModaDanza
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI