Speciale Natale

Valentino collezione Primavera/Estate 2015 [FOTO]

Valentino collezione Primavera/Estate 2015 [FOTO]
da in Moda Primavera/Estate 2015, Paris Fashion Week, Sfilate Moda, Sfilate Parigi, Valentino
Ultimo aggiornamento:

    Nella collezione Valentino primavera/estate 2015 troviamo tutto quello che, su queste passerelle francesi, non s’è visto: la vera e pura arte italiana. La penultima giornata della Paris Fashion week è stata aperta e scandita da uno show che ha oscurato, in un modo o nell’altro, gli altri, eppure la maison guidata da Maria Grazia Chiuri e Pierpaolo Piccioli ne resta illesa. Il motivo? È presto detto: l’eleganza delle linee, della pulizia delle forme, le creazioni artigianali e i decori che affondano le radici nel buon gusto sette-ottocentesco del Belpaese piacciono alle appassionate di moda e in particolar modo ai buyer. Tutto qui.

    Si discosta di mille miglia la collezione Valentino da moltissime altre che hanno dominato e scandito le tendenze di questa Paris fashion week primavera/estate 2015. Lo ammettiamo, c’è qualcosa di eterno e leggiadro nella linea della maison fondata dal signor Garavani, c’è qualcosa che con difficoltà le donne comuni riuscirebbero a indossare tutti i giorni eppure c’è qualcosa che fa sognare. E non stiamo parlando del red carpet, di un’occasione più unica che rara ma di un’arte che ci ricorda la storia. Anzi, che della storia ha fatto la sua fonte di ispirazione.

    I due designer ai vertici della casa di moda hanno scelto il lusso sartoriale del Settecento e dell’Ottocento e in particolar modo hanno immaginato il Grand Tour di quegli anni, una sorta di viaggio-studio che conduceva i giovani nelle mete europee considerate culle artistiche. Ovviamente, l’Italia era la culla per eccellenza.

    Partendo da qui Chiuri e Piccioli hanno disegnato una linea caratterizzata da elementi naturali, da decori che ricordano delle maioliche, da creature legate al mare, tra cui spiccano i coralli e le stelle marine, che hanno dominato particolarmente la seconda parte della sfilata.

    Ecco che in passerella si alternano, dunque, degli abiti Valentino bellissimi e irresistibili, modelli lunghi e corti con trasparenze e ricami unici. Non passano inosservati i vestiti con trafori e nemmeno i completi con cappottini bon ton con collo tondo e i crop top abbinati ai pantaloni culottes, quei modelli che a prima vista sembrano delle ampie gonne. Semplici ma mai scontate le proposte della maison che, sebbene abbia evitato le grandi scenografie e proteste, come quella messa in scena per la sfilata Chanel primavera/estate 2015 da Karl Lagerfeld, hanno saputo distinguersi e conquistare l’attenzione del grande pubblico.

    440

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Moda Primavera/Estate 2015Paris Fashion WeekSfilate ModaSfilate ParigiValentino

    Speciale Natale

     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI