Un paradiso del benessere al centro di Milano

Un paradiso del benessere al centro di Milano
da in Benessere
Ultimo aggiornamento:

    hamm

    Un’oasi di benessere e relax, l’unico bagno turco tradizionale di milano. Non ti aspetteresti in un inverno particolarmente grigio e caotico, di 3poter fuggire per un istante dal traffico e dallo smog milanesi solo varcando una soglia e rimanendo in città.

    Ma superando quella soglia, sembra di entrare davvero in un altro mondo come per incanto. L’Hammam della Rosa è un bagno turco che prevede due sezioni ben separate, come è nella tradizione orientale, una per gli uomini e una per sole donne. La nostra attenzione sarà puntata soprattutto sul pubblico femminile che visita periodicamente questo luogo, che è nato nel 2001 nel cuore di Milano dall’amore di Viviana Carfi, Stefania Scarpa e Francesca Marazzini per una cultura molto diversa dalla nostra, una passione che ha permesso loro di realizzare un Hammam che riprende colori, materiali e architettura degli antichi hammam della Turchia e della Siria.

    Percorso delle coccole.
    Ecco la ricetta proposta dall’Hammam della Rosa per provare anche a casa il piacere di un ‘percorso della rosa’ domestico.
    1) Alzarsi e sorridere al pensiero che una piacevole doccia calda vi attende. Fate scorrere l’acqua e quando sentite che il momento è quello giusto lasciatevi avvolgere dai suoi vapori. Fate scivolare sulla pelle un’abbondante dose di fluido profumato che si trasformerà in morbida schiuma sul vostro corpo. Mentre riuscite ancora a sognare, massaggiate i capelli con lo shampoo: ad occhi chiusi lasciate scivolare la sua schiuma sul viso e immaginate di essere in un caldo hammam dove una dolce e materna figura vi sta amorevolmente lavando come bambine.

    2) Quando sarete pronte ad uscire dalla doccia avvolgetevi in un candido e caldo telo.

    Ora la vostra pelle è profumata e levigata come seta. Perché rimanga a lungo morbida e luminosa ha bisogno di essere nutrita, quindi cospargetevi con un olio aromatico.
    3) Infine per ritrovare il rilassamento ache alla sera, prima di andare a dormire, ripercorrete lo stesso percorso con un caldo e lungo bagno al posto della doccia. L’ambiente è ricco di divani, tappeti berberi, arazzi uzbeki, tavolini in ferro battuto e zelij che compongono questa magica oasi di relax e benessere dove si può godere del beneficio dell’hammam, fatto secondo la tradizione araba che vuole il passaggio da varie stanze dalla più fredda alla più calda con diverse concentrazioni di vapore e temperatura.

    Il ‘percorso della rosa’ comprende il bagno di vapore, peeling, dieci minuti di massaggio idratante, uso della piscina con idromassaggio, trattamenti come impacchi di argilla e applicazione di henna, e zona relax. Il percorso così strutturato permette all’organismo di acclimatarsi dolcemente, ai pori della pelle di aprirsi, ai muscoli e alle tensioni di rilassarsi in un’atmosfera di totale armonia e convivialità intensificata dalla sosta nel tepidarium e nella vasca frigidarium tonificante e rivitalizzante. Si può sonnecchiare, ascoltare musica, sorseggiare il tè alla menta, chiacchierare pacatamente con le amiche. Non ci sono limiti di tempo, la sosta (minimo 2 ore) si può trasformare in un pomeriggio tutto per sé.

    527

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Benessere
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI