Tendenza colori primavera-estate 2017: l’iridescente

Tendenza colori primavera-estate 2017: l’iridescente
da in Moda, Moda Primavera/Estate 2017, Tendenze moda
Ultimo aggiornamento:

    La primavera è ormai alle porte e i colori che detteranno tendenza sono già evidenti: uno su tutti l’iridescente, che è protagonista di molte collezioni spring summer 2017 su abiti e accessori. Un colore unico, che viene da lontano (gli anni ’80 vi dicono qualcosa???) che potrebbe divertire se dosato con gusto o scioccare se scelto in un total look, ma che indubbiamente finirà nelle nostre cabine armadio.

    Pantone ha dichiarato che il colore moda di questa primavera/estate 2017 è il greenery, una tonalità di verde prato che ha colpito molti, interdetto alcuni e reso felici altri. Un colore che o si ama o si odia. Stesso effetto per un altro colore di tendenza di questa primavera estate 2017, e cioè l’iridescente. Avete presente gli anni ’80? Gli eccessi nell’hair style, nel make up e in abiti e accessori? Negli ultimi anni si è attinto molto in queste tendenze ormai trentennali, a volte bene, altre ne avremo fatto volentieri a meno, ma secondo noi di Stylosophy.it, l’iridescente è il colore che renderà i nostri look da giorno e ovviamente by night unici.

    Bagliori, riflessi oro e argento, tessuti laminati, fanno di questo 2017 l’anno metallico per eccellenza. Un metal trend però in evoluzione rispetto all’anno scorso, in cui a farla da pradrone sono stati oro e argento appunto, ma senza le sfumature iridescenti che invece quest’anno fanno capolino in tutti i settori fashion e beauty. Lo abbiamo visto sulle passerelle di Kenzo, Louis Vuitton e molti altri, negli abiti di Jeremy Scott e Drome, colori mai netti e definiti, ma fluidi e cangianti.

    I riflessi la fanno da padrone illuminando i look di una donna che sa cosa vuol dire giocare con la moda: indossare un paio di sneakers con dettagli iridescenti, come le Puma platform della capsule Down Up di AW LAB sotto un tubino nero può trasformarsi in un look chic in sporty chic, come invece un mini dress in total iridescent color, sdrammatizzato con un giubbino in jeans può essere utilizzato anche in pieno giorno.

    Fantasia e coraggio sono sempre un binomio vincente nella moda!

    Ma i bagliori iridescenti non saranno solo must have su abiti e accessori, ma anche nell’ hair style e nel make up: molte sono le proposte shocking per le colorazioni dei capelli e di rossetti e palette occhi, che troveranno stuole di ammiratrici desiderose di un’estate scintillante!

    Ma dove posizionare le ciocche iridescenti? La parola d’ordine è fusione: l’effetto si fonde così perfettamente con la base creando un gioco di ombre e luci. Grazie alle ciocche iridescenti infatti, posizionate magari in superficie, davanti, ai lati o nel retro della nuca, tutta la capigliatura godrà di riflessi che hanno come risultato quello di ravvivare i biondi e i castani più spenti.

    Un effetto prisma che si moltiplica sui capelli, sugli abiti e sul make up: colori cangianti, camaleontici, unici. Sono gli anni Ottanta, nella loro versione migliore, ad essere tornati sulle passerelle e per strada, fra fashion editor, influencer e celebs che sfoggiano giacche con maxi spalline, gonne in tessuti iridescenti, camicie e abiti a volants.

    Look da completare con make up impeccabili, con tocchi luminosi oltre ogni immaginazione, per valorizzare zigomi e labbra, senza dimenticare una manicure da far invidia a una principessa dello spazio: anche Chanel propone nella sua collezione smalti come Le Vernis in verde o mattone, ma sempre con riflessi iridescenti, senza dimenticare le labbra con Rouge Coco Shine in oro. Insomma, provare per credere!

    Non ci resta che uscire e fare shopping, e iniziare a riflettere di mille bagliori!

    700

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN ModaModa Primavera/Estate 2017Tendenze moda
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI