NanoPress Allaguida Pourfemme Tecnocino Buttalapasta Stilosophy Tantasalute DesignMag QNM MyLuxury

Taglie mediterranee per la moda italiana: proposta di Giovanna Melandri

Taglie mediterranee per la moda italiana: proposta di Giovanna Melandri
da in Moda
Ultimo aggiornamento:

    Esther Canadas

    Basta sfilate di moda con modelle magroline ed esili che danno il cattivo esempio alle giovanissime. Da oggi in poi quello che verrà riproposto sulle passerelle della moda sarà lo stile della donna mediterranea. Almeno questà è la proposta del ministro italiano per le Politiche Giovanili e lo Sport Giovanna Melandri. Il ministro avrebbe chiesto ai grandi re della moda di far sfilare modelle con taglie più normali e che rispecchino la nostra cultura. Niente taglie 36 e 38.

    Come appreso da un articolo dei nostri amici di Haisentito, la decisione di bandire dalle passerelle taglie troppo piccole è stata ereditata da una proposta di legge che arriva dalla Spagna, dove il ministro della salute Elena Salgado ha già iniziato una battaglia. Basta con il falso mito della magrezza. Basta proporre modelli sbagliati alle ragazzine, che guardano alle passerelle come ad un mondo da imitare. E spesso questa imitazione sfocia in anoressia, soprattutto tra le più giovani.


    “Non si può accettare che venga proposta e rafforzata l’equivalenza fra bellezza e magrezza estrema. I giovani devono costruire la propria autostima e la percezione del corpo su parametri meno barbarici di quelli imposti dalla moda”. E voi siete d’accordo con la proposta della Melandri?

    261

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Moda
    PIÙ POPOLARI