Milano Moda Donna

Tagli capelli viso tondo: 40 idee da copiare [FOTO]

Tagli capelli viso tondo: 40 idee da copiare [FOTO]
da in Acconciature, Bellezza, Consigli Utili Beauty, Tagli capelli, Tendenze capelli 2016
Ultimo aggiornamento:

    Ad ogni volto la giusta chioma, ecco perché parliamo di tagli di capelli per viso tondo: in questo articolo troverete 40 idee da copiare nella nostra fotogallery, da sfogliare con curiosità, per prendere spunto e andare finalmente dal parrucchiere con le idee più chiare di ciò che dona a chi di natura, o semplicemente per qualche chilo in più, si trova ad avere un volto dalla forma arrotondata. Prima di guardare tutte le foto, però, vediamo insieme i consigli generali su quali tagli e acconciature puntare!

    Partiamo dal presupposto che avere il viso rotondo non è assolutamente un difetto, anzi! Ognuno ha la forma del volto che madre natura ha donato, bisogna semplicemente imparare a conviverci e a valorizzarla il più possibile con make up e taglio di capelli, senza dimenticare che alcune tra le celebrity più quotate di Hollywood come Emma Stone, Michelle Williams, Evan Rachel Wood e Cameron Diaz, giusto per citarne quattro, hanno costruito una carriera stellare proprio sul loro bel viso tondo.

    Partiamo dai tagli medio-corti che sono perfetti per le donne dal viso tondo, in quanto, non nascondendo il collo, danno anzi l’impressione di allungarlo e renderlo più sinuoso. Con questo tipo di lunghezza sono moltissime le opzioni da scegliere, principalmente bob medi, da portare o liscissimi con riga centrale o laterale (ma sempre leggermente scalati o sfilati per dare anche solo un leggero movimento) oppure anche leggermente mossi, in particolar modo sulle punte. Un mosso all over o un riccio è sconsigliato in quando andrebbe a creare un volume eccessivo che non aiuterebbe a riequilibrare la forma del volto, piuttosto delle onde leggere, un po’ in stile anni ’30 che addolciscono l’acconciatura.

    Il riccio, però, è concesso per chi vuole optare per tagli super short come pixie o in stile boyish, il perché è presto spiegato: il volume si va a concentrare solo sulla sommità della nuca dando un senso di “allungamento” all’intera parte superiore del corpo. Naturalmente questo genere di tagli corti vanno benissimo anche lisci o mossi, con ciuffi ben scalati e quell’effetto messy che va tanto di moda.

    Certo, in questo modo il volto rimane più scoperto e allora, se si vuole scolpirlo, si andrà ad agire con il make up grazie al contouring, ad esempio. Tra i tagli corti includiamo anche gli short bob, ad altezza mento o leggermente sotto le orecchie, anche in questo caso da portare mossi o lisci a preferenza e magari da arricchire con un frangetta corta e sbarazzina.

    Infine, per chi ama i tagli di capelli lunghi, ricordate sempre di usare a vostro vantaggio le tecniche di scalatura e sfilatura, no al dritto liscio spaghetto che vi farebbe sembrare tozza, oltre che un salice piangente, sì al movimento e ad un davanti più corto che incornicia dolcemente il viso e lunghezze più pronunciate nella parte anteriore. Sì anche all’idea di una rasatura laterale con chioma fluente portata solo da un lato, il cosiddetto undercut!

    564

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN AcconciatureBellezzaConsigli Utili BeautyTagli capelliTendenze capelli 2016 Ultimo aggiornamento: Venerdì 12/08/2016 07:47

    Milano Moda Donna

     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI