Speciale Natale

Tagli capelli per donne mature: i look giusti per chi ha superato gli enta [FOTO]

Tagli capelli per donne mature: i look giusti per chi ha superato gli enta [FOTO]
da in Acconciature, Bellezza, Hair style, Tagli capelli
Ultimo aggiornamento:

    L’hairstyle va curato a tutte le età, ecco perché esploriamo il mondo dei tagli di capelli per donne mature: i look giusti per chi ha superato gli enta e dunque, si sente una donna a tutti gli effetti e non più una ragazzina libera di tagliare e acconciarsi i capelli semplicemente seguendo mode e umore, sono molti più di quelli che forse pensate. Dopo i 30 si ha diritto ancora a tutto, basta sapere scegliere, ma i tagli a disposizione sono moltissimi e soprattutto gli esempi delle celebrity da seguire servono davvero a dare ottimi spunti.

    Iniziamo dai capelli corti: i pixie e i tagli boyish sono assolutamente più che consentiti dopo gli enta, anzi, sicuramente si arriva a portarli con molta più consapevolezza e anche con molte più capacità di valorizzare l’abbinamento con il giusto make up e i giusti accessori. Dobbiamo elencare tutte le celebrity che per brevi o lunghi periodi hanno iniziato a portare tagli corti anche dopo i 40 anni? L’elenco sarebbe pressoché infinito, ma possiamo citare alcune dive come Sharon Stone e Charlize Theron. Questo genere di taglio serve anche a mascherare qualche piccolo difetto, ad esempio se avete i capelli fini che tendono a spezzarsi, oppure a perdere di volume, oppure ancora se iniziano ad indebolirsi e diventare difficili da gestire.

    Per quanto riguarda i tagli medi di tendenza, per le donne dopo gli enta sono ovviamente ancora consentiti, e non parliamo solo di chi ha da poco passato i trent’anni, ma anche di chi vuole un taglio di capelli da cinquantenne che ha la fortuna di aver mantenuto una chioma folta, lucida e curata (ci vogliono tante attenzione, ma anche madre natura fa la sua parte). In questo caso i tagli migliori saranno lunghi circa fino alle spalle, leggermente scalati e completati o da un ciuffo che accarezzi parte del viso o da una bella frangia.

    Jennifer Aniston è l’esempio degli esempi, ma anche Diane Keton.

    Un discorso a parte meritano i caschetti, o short bob, forse il taglio più apprezzato e diffuso tra le donne over 30: da portare super liscio e con una bella frangia, oppure riccio, o spettinato con un effetto messy. Il carrè corto, quello che ha reso, e rende ancora famosa la Raffaella Carrà nazionale, è un taglio super versatile, che permette di essere definito con uno styling diverso anche ogni giorno e dunque si presta davvero a tutte le età.

    Finiamo con i tagli lunghi: dopo i 30 anni, ma soprattutto dai 40 in su, diventa difficile portare i capelli lunghi, cambiano le esigenze, i desideri, i tipi di look. E poi si ha la capacità di ammettere che se la chioma smette di splendere è meglio valorizzarla in altro modo, ma, in ogni caso, le fortunate che possono permetterselo, finché possono permetterselo, possono optare per tagli lunghi piuttosto regolari, che puntino su un effetto mosso o addirittura riccio e scalature, specialmente nella parte anteriore, per creare i giusti volumi, un esempio su tutti? Lo splendido look di Jennifer Lopez, una splendida quarantaseienne che fa invidia ancora a tutte le teen del mondo!

    576

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN AcconciatureBellezzaHair styleTagli capelli

    Speciale Natale

     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI