Speciale Natale

Tagli capelli corti ricci: tutte le tendenze per l’inverno 2016 [FOTO]

Tagli capelli corti ricci: tutte le tendenze per l’inverno 2016 [FOTO]
da in Acconciature, Bellezza, Hair style, Tagli capelli, Tendenze capelli 2016
Ultimo aggiornamento:

    Tra le proposte di hairstyle non si possono dimenticare i tagli di capelli corti ricci, vediamo insieme tutte le tendenze per l’inverno 2016, così le amanti della chioma ribelle avranno modo di orientarsi verso la scelta più adatta alla loro personalità e ai loro gusti. Visto che gli short bob spopolano in ogni forma anche per le chiome ricce li troviamo tra i più gettonati, anche grazie all’enorme versatilità che offrono e alla facilità di mantenere il taglio anche in una fase di ricrescita, non resta che scoprire tutto il resto!

    Il riccio, si sa, chiama volume, ecco perché avere la chioma riccia naturale oppure ottenerla tramite una permanente permette di potersi orientare su un taglio corto senza paura: risulterà sempre in ordine e sbarazzino, ma anche chic quando abbinato ad un look giusto. Come dicevamo, anche in virtù dei tagli più cool per tutto il 2016, lo short bob con finish riccio sembra essere davvero il taglio sovrano. Si adatta a varie tipologie, dal riccio più fitto a quello più morbido e tendente al mosso, lo si può portare di un’altezza variabile a livello delle orecchie o poco sotto, circa la base del collo, scegliendo anche di scalare la parte anteriore rispetto a quella posteriore per dare ulteriore volume. Meglio optare per un ciuffo laterale da spostare e acconciare come si preferisce, anche se un’idea interessante potrebbe essere quella di una frangia piena e più liscia per creare contrasto.

    Anche i tagli pixie sono perfetti ricci per l’inverno 2016: qui la lunghezza è sopra il livello delle orecchie, ed è ovviamente un taglio facilissimo da gestire anche nella stagione fredda, basta infatti un po’ di schiuma e una passata di phon per essere pronte ad uscire.

    Per chi ama gli effetti più rock e aggressivi, specialmente le giovanissime, il pixie può essere realizzato anche rasature laterali o posteriori in stile undercut e reso voluminoso con del gel sulla nuca, a creare una sorta di cresta.

    Infine anche il carrè si trasforma con il riccio, qui la lunghezza tende più ad arrivare alla base del collo e i volumi possono essere anche maxi, in pieno stile afro: certo, per portare un taglio del genere ci vogliono ricci super definiti e curati, da non prendere in considerazione per chi ha un capello tendente al crespo. Ciuffi laterali da disciplinare con lacca o gel, oppure da fermare giocando con gli accessori per capelli! Insomma, il riccio nell’inverno 2016 non è affatto un capriccio, ma un trend da prendere in considerazione nella scelta del taglio perfetto per la stagione fredda.

    472

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN AcconciatureBellezzaHair styleTagli capelliTendenze capelli 2016

    Speciale Natale

     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI