Milano Moda Donna

Swimming in the Wild

Swimming in the Wild
da in Fashion & Body Passion
Ultimo aggiornamento:

    “C’è una gioia nei boschi inesplorati. C’è un’estasi sulla spiaggia solitaria. C’è vita dove nessuno arriva vicino al mare profondo, e c’è musica nel suo boato. Io non amo l’uomo di meno, ma la Natura di più.” George Gordon Byron.

    Una donna libera, fuori da schemi predefiniti, quella che si appresta ad affrontare l’estate 2012. Così come la moda in fatto di costumi da bagno, dalla forte impronta retrò, con un richiamo agli anni ’50, farà di lei una vera diva, come Gina o Sofia nel dopoguerra in Italia.

    Moderna Emmeline, giovane naufraga in cerca di avventura dispersa nella propria ‘Laguna Blu’. L’amore per il selvaggio, l’estremo: questa la tendenza che ritroviamo nelle prossime proposte mare, dove la natura incontaminata la fa da padrona riportandoci alle origini, in un viaggio in tutto simile a quello proposto nel romanzo di Jon Krakauer “Nelle terre estreme” – Into the wild – alla scoperta di noi stessi.

    Libertà estrema, questo il concetto, questo il mood.

    3

    Questa la donna che vedremo. Niente telefonino o sigarette, niente iPhone… un’estremista, una viaggiatrice esteta e sognatrice che ha per casa il mondo.

    E l’estate, vissuta come se fosse un’avventura, dai tetti bianchi di Santorini ai fondali dei Tropici fino al Souk di Marrakech. Perdersi per ritrovarsi. Lasciarsi andare per non avvelenare la propria essenza. Lontano dalla città, dentro quella che è la più intima natura selvaggia.

    L’utilizzo dei materiali ed i colori fanno da filo conduttore alla moda mare 2012. Frange, pizzi macramè, dettagli in pelle, fantasie animalier e colori che evocano la terra, la avvolgono circondandola, in un connubio tra ricerca, gusto per il bello e un sensuale richiamo all’etnico, capace di riportare mente e corpo alla voglia di vivere più vicini ai profumi e ai sapori della terra.

    Senza perdere di vista la vera essenza della donna, e le sue passioni.

    Pronta a risbocciare in vacanza, colorando di fascino tutto quello che la circonda.

    La tendenza dell’estate 2012 è all’insegna di tutto questo. Una ‘donna avventura’, libera, viaggiatrice e sognatrice, capace di affrontare la giungla cittadina così come le più belle spiagge con la sicurezza e la consapevolezza del suo ritrovato spirito. Per rendere ‘vivo’ tutto questo non bastava la semplice fotografia, la ricerca dell’immagine perfetta.

    Serviva altro, rendere reale e concreto il viaggio della nostra esploratrice. Questo è stato possibile grazie alla recente e innovativa tecnica delle “moviegraph images”, che ho elaborato insieme a Enrico Ranzato partendo dal metodo inventato nel 2011 dal Visual Graphics Artist, Kevin Burg. Grazie a questa nuova tecnica di animazione dei particolari è possibile spettacolarizzare le immagini moda rendendole più realistiche, vive ed attraenti! Nella mia ricerca estetica di un nuovo espressionismo digitale, la sintesi poetica tra foto e video supera il tradizionale concetto delle immagini moda per avvicinarsi al mondo delle fine arts.

    CREDITS:
    Photographer: Stefano Bidini
    Modella: Anastasia Mashukova @ Women Management
    Grooming: Ana Laguna Rodriguez
    Moviegraph Images: Stefano Bidini
    Retouch: DGTouch
    Production: Plus Production

    541

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Fashion & Body Passion Ultimo aggiornamento: Giovedì 28/06/2012 19:04

    Milano Moda Donna

     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI