Shu Pei per la collezione p/e 2011 di Vera Wang Sposa

da , il

    Shu Pei per Vera Wang sposa primavera/estate 2011

    L’affascinante modella cinese Shu-Pei Qin, meglio conosciuta come Shu Pei, è stata scelta dalla celebre e amata stilista Vera Wang come testimonial della nuova collezione di abiti da sposa per la primavera/estate 2011. Un po’ un ritorno alle origini per la stlista newyorkese, originaria della Cina, che conferma una delle tendenze del fashion system dell’ultimo anno: cercare ispirazione verso l’Oriente, verso tradizioni distanti dalle nostre e proprio per questo affascinanti e ricche di suggestioni. Vera Wang è nota soprattutto per le sue collezioni di abiti da sposa dallo stile unico e inconfondibile, romantico ma mai convenzionale ed amato dalle celebrities di tutto il mondo, che scelgono spesso queste creazioni per il giorno più bello della loro vita.

    Gli abiti da sposa Vera Wang sono sempre realizzati con materiali come il pizzo e il tulle; in questa nuova collezione primaverile il total white della precedente linea autunno/inverno 2010/2011 non è più l’unico colore al centro dell’attenzione: troverete, infatti, delle interessanti proposte in color champagne, violetto e rosa pallido.

    Inizialmente per la campagna pubblicitaria era stata scelta una delle protagoniste di Gossip Girl, l’incantevole Leighton Meester,ma in seguito la scelta è ricaduta sulla modella orientale che sembra davvero avere il fisico e il fascino giusto per questa collezione principesca.

    La carriera di Shu Pei è davvero in forte ascesa e questa campagna pubblicitaria potrebbe essere l’inizio della sua consacrazione. Già testimonial di Maybelline New York, a soli vent’anni può vantare campagne pubblicitarie per Benetton, Diesel e The Gap, è stata cover girl per Vogue China ed Elle China, diversi servizi pubblicati su Vogue UK, Teen Vogue, W e Glamour ed ha sfilato per importanti griffe come Prada, Miu Miu, Alexander McQueen, Chanel e Louis Vuitton.

    Dopo anni in cui la moda sembrava porre l’attenzione sulla bellezza occidentale, la scelta di Shu Pei come testimonial pone l’accento su un cambamento in atto che potrebbe quasi rivoluzionare la moda. E, come dichiarato dalla stessa Shu Pei: “Spero di poter dimostrare ad altre ragazze di tutto il mondo che indipendentemente dalle proprie origini, i tuoi sogni possono realmente avverarsi“.