Shopping A New York

Shopping A New York
da in Destinazioni
Ultimo aggiornamento:

    Ammirare l’alba da Times Square, magari dopo aver trascorso la notte ospiti dell’Hotel Marriott Marquise, che della famosa piazza offre una vista splendida, dà la sensazione di trovarsi al centro del mondo. Perché New York è la metropoli in continua trasformazione, avveniristica, sfarzosa, innovativa, scintillante, esibizionista, glamour, dove gli opposti si fondono insieme creando quel mix magico che ne fa una città assolutamente unica. New York non è l’America, è New York.

    Ciò vale anche per lo shopping: vi si trova tutto e il contrario di tutto, dalle icone di santi e madonne che i nostri immigranti portarono con sé all’inizio del secolo, cimeli che si possono scovare a Little Italy, all’abbigliamento originale, spiritoso e vagamente retro dei negozi di Soho, il quartiere degli artisti, dove design, vintage e gusto si sposano perfettamente per offrire una vasta scelta di capi d’abbigliamento, accessori, oggetti per la casa preziosi e divertenti che molto difficilmente è disponibile altrove.

    Dopo avere iniziato la giornata con un cremoso cappuccino e una ciambella da Starbuck’s, la catena di caffetterie diffusa in tutta l’America, trovarsi a New York significa farsi travolgere da quell’irrefrenabile, pazzo, esaltante brivido che scorre per la schiena e fa camminare svelti e instancabili da un negozio a un grande magazzino a un’elegante boutique senza sentire stanchezza, sete e fame, anche se le scarpe fanno male e in hotel è disponibile un centro benessere dove farsi coccolare.

    Mete obbligate sono i grandi magazzini Macy’s, Bloomingdale’s e Saks, dove è possibile trovare un vasto assortimento di camicie e polo Ralph Lauren a prezzi decisamente inferiori che in Italia. Per chi ama l’elettronica è doveroso fare tappa al J & R Music and Computer World: offre una vastissima scelta che include tutte le ultime novità in questo campo.

    Da non tralasciare le magliette da baseball e rugby in vendita nei numerosi negozi lungo la Broadway e le tazze da colazione “I love NY” per sorseggiare nostalgicamente il cappuccino una volta tornati a casa. In attesa delle prossime vacanze, e per prepararsi al meglio allo shopping newyorkese, è il caso di leggere “I love shopping a New York” di Sophie Kinsella, romanzo che affronta in modo divertente e spiritoso l’irrefrenabile “bisogno” d’acquisti della sua protagonista.

    410

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Destinazioni
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI