NanoPress Allaguida Pourfemme Tecnocino Buttalapasta Stilosophy Tantasalute DesignMag QNM MyLuxury

Sfilata John Galliano Autunno-Inverno 2012/2013

Sfilata John Galliano Autunno-Inverno 2012/2013
da in Accessori Moda, Fashion Week, John Galliano, Moda, Moda Autunno/Inverno 2012-2013, Paris Fashion Week, Sfilate Moda, Sfilate Parigi
Ultimo aggiornamento:

    E’ appena andata in scena la sfilata di John Galliano alla Paris Fashion Week, e come sempre genio e sregolatezza hanno trionfato. Dopo le numerose critiche e il licenziamento da Dior, seguito dalla condanna per insulti antisemiti, il maestro dell’eccentrico è stato sostituito da Bill Gaytten, che tanto fa ricordare lo stile di Galliano, con una collezione davvero straordinaria. Ambientata presso i Jardins des Tuileries, la sfilata è stata decisamente rock! Ma guardiamo insieme tutti i dettagli degli abiti proposti da John Galliano e presentati davanti a una folla di appassionati fashionisti!Are you ready?

    E’ una cacciatrice la donna proposta da John Galliano per il prossimo autunno-inverno 2012/2012, ma estremamente glamour. Il suo stile british e impeccabile si disegna su una silhouette da moderna amazzone, con tessuti in tweed di aristocratica ispirazione.

    Un romanticismo dal tono vagamente macabro, un’esplosione di velluti e plissè che la dicono lunga sulle visioni del brand John Galliano. Una donna che sembra abitare boschi e colline verdi, che sembra essere pronta per una tenuta di caccia e che sceglie tonalità che si ispirano proprio ai colori della natura in autunno. Verde scuro, bordeaux, blu cobalto, marrone, ecrù, arancio: sono questi i colori dominanti dell’intera sfilata.

    Le scarpe si arricchiscono di splendidi cinturini a caviglia, e le modelle si muovono leggiadre su stivali pumps con tacchi altissimi. Ma le scarpe non sono gli unici accessori che si lasciano notare: originalissimi copricapi piumati, che ricordano veramente dei fagiani, completano i look delle modelle.

    E non mancano neanche i guanti tono su tono: un accessorio di classe per donne di classe, e gli inserti in pelliccia sulle maniche e sui bordi di giacche e cappotti.

    Le calze sono delle classiche parigine, fermate sulle coscie da cinturini un pò sadomaso, ma di sicuro effetto e sono sfoggiate sotto pantaloncini che sembrano più coulotte dall’ispirazione retrò.

    I pantaloni si gonfiano e si accorciano, le giacche si stringono sui fianchi, arricchite da plissè dalle dimensioni importanti, che incorniciano il volto della donna cacciatrice. I cappotti in tweed sono mediamente corti, e spesso senza maniche: è una donna che si veste a strati, che completa il suo look con tanti piccoli particolari sempre ben coordinati fra loro.

    Dopo la cacciatrice, la dea: abiti impalpabili, che giocano sui contrasti vedo/non vedo, lasciano intravedere gambe e braccia. E dopo i toni scuri l’esplosione di rosso fuoco, per una donna passionale e estremamente sensuale. Ma con il rosso, sfila anche il bianco candido, quasi a voler rimarcare la dicotomia insita ad ogni donna: la purezza e la femminilità.

    493

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Accessori ModaFashion WeekJohn GallianoModaModa Autunno/Inverno 2012-2013Paris Fashion WeekSfilate ModaSfilate Parigi
    PIÙ POPOLARI