Scarpe 2008: tacchi a spillo, ballerine e infradito fanno male?

da , il

    Le scarpe sono la vera passione di tutte le donne, che nella loro scarpiera custodiscono gelosamente i modelli più disparati per poterli adattare ad ogni occasione e look. Ma per quanto riguarda le scarpe tanto in voga in questa estate 2008, arriva un allarme dall’Associazione dei podologi americani: ecco le insidie dei modelli che ci piacciono tanto.

    I podologi americani suggeriscono in primo luogo di non andare mai in giro scalzi: è “il modo migliore per contrarre infezioni e ferirsi“. Un paio di scarpe è sempre meglio indossarle. Ma quali? “A commettere errori sono soprattutto le donne, che privilegiano la componente estetica a scapito della comodità. Proprio per questo, nel 70 per cento dei casi sono loro, più che gli uomini, ad avere problemi ai piedi“.

    Se adorate il tacco alto, dovete optare per quello di 3-4 centimetri, “misura che consente di distribuire bene il peso fra tallone e avampiede“. Niente tacchi a spillo o zeppe che “spostano il baricentro in avanti e sovraccaricano la parte anteriore del piede, causando alla lunga danni alle articolazioni e anche alla schiena“.

    E le ballerine e le infradito? Anche loro nascono molte insidie: “Mettono in tensione il tendine di Achille e possono provocare tendiniti e infiammazioni al tallone“.