Milano Moda Donna

Sanremo 2014: abiti della seconda serata [FOTO]

Sanremo 2014: abiti della seconda serata [FOTO]
da in Festival di Sanremo 2016, Look Star, Vip Style
Ultimo aggiornamento:

    Sanremo 2014: abiti della seconda serata. Il livello, rispetto alla puntata precedente, si alza notevolmente, e non solo dal punto di vista canoro. Il look delle star, che hanno preso parte al festival, è degno di nota, e non è detto che sia una nota positiva. Come sempre, c’è chi ha fatto bene e chi male, chi si è affidato a un bravo stylist e chi, invece, avrebbe dovuto farlo. Sono state poche le donne in gara durante la seconda serata di Sanremo 2014, ma tantissimi uomini, tra cui anche diversi super ospiti, come Claudio Baglioni e Rufus Wainwright.

    Se gli abiti della prima serata di Sanremo 2014 hanno lasciato poco il segno, quelli della puntata successiva si sono distinti dalla massa, nonostante da questo festival ci aspettiamo di più, molto di più! Apre la gara Francesco Renga e il suo look è decisamente da promuovere. L’artista si è affidato all’eleganza e alla ricercatezza dello stile di Roberto Cavalli e ha fatto centro (anche con le canzoni presentate in gara). Lo stilista toscano ha vestito anche Francesco Sarcina che riscopre un look tutto nuovo, che ci piace davvero molto.

    Noemi porta scompiglio sul palco di Sanremo 2014 perché il suo vestito gridava ‘haute couture’ mentre i suoi capelli da punkabbestia facevano urlare gli altri dallo spavento! Dobbiamo promuoverla per averci provato? Almeno lei ha osato con qualcosa di diverso rispetto alle sue colleghe, ha rischiato. O dobbiamo assolutamente depennarla dalla nostra lista di stile? È davvero difficile giudicare… l’abito in sé ci piace moltissimo, è una raffinatissima e sperimentale creazione di Gattinoni Couture. A dirla tutta, anche quella sorta di gruccia ripiegata attorno al collo, che voleva fungere da collana spaziale, è un’idea di Guillermo Mariotto, che può andar bene per l’AltaRoma Altamoda, ma meno per il palco dell’Ariston! I capelli proprio non riusciamo a farceli piacere e non diteci che diventeranno una tendenza della stagione perché faremo di tutto per contrastarla. Insomma Noemi, ritenta, sarai più fortunata.

    Nel frattempo sul palco è salito anche Clemente Russo che, per fortuna, si è affidato a uno bravo. Dopo l’annuncio che sarebbe stato tra i presenter di Sanremo 2014 avevamo per un attimo tremato ricordando il look nel giorno del suo matrimonio: pessimo! Giuliano Palma e Renzo Rubino si esibiscono senza lasciare traccia in fatto di moda, mentre una cosa a Riccardo Sinigallia la dobbiamo dire: ehi, non ti hanno mai detto di mettere le scarpe pulite e passare dal barbiere prima di una serata importante? E non dimentichiamoci di Fabio Fazio. Il conduttore veste Costume National e almeno con questo siamo tutti al sicuro, ma il pigiama? Fior fior di stilisti e maison prestigiose, senza contare il circolo di denaro generato da questo evento, e lui si presenta con una mise per andare a dormire? Ma ci faccia il piacere!

    E i giovani di Sanremo 2014? Diodato ha sfoggiato un look tristissimo, tutto nero e piuttosto funebre, e non ha fatto meglio Zibba. Chi ha capito tutto, almeno per quanto riguarda lo stile, è stato Graziani, mentre chi ha fatto un completo disastro è stata l’unica donna: Bianca. L’abito color pavone faceva a pugni con la sua pelle lattea, così come il rossetto rosso e la chioma nero notte mal si legavano tra loro. E poi, chi l’ha truccata? Chi ha curato la sua immagine? A voi chiediamo: non vi siete accorti che l’avete travestita da Monica Lewinsky?

    In rosso Franca Valeri, una vera signora di stile, che ci ha sorpreso con i suoi stivaloni. Ma il colore del fuoco l’ha scelto anche un’altra donna presente durante la seconda serata di Sanremo 2014. Si tratta di Veronica Angeloni, pallavolista italiana, che ha catturato l’attenzione per via del cut dress che porta la firma di Michele Del Prete. Passino le aperture, passi la scollatura e passi pure lo spacco, ma tutte queste cose assieme non passano da nessuna parte! Da credeva di andare? A prendere una birra con il fidanzato, a fare un giro in discoteca? Quell’abito proprio non va, non va bene da nessuna parte, probabilmente nemmeno nei peggiori bar di Caracas la facevano entrare! A questo punto meglio le Kessler, che con i loro vestiti di paillettes, sempre coordinati, non stonano (più o meno) proprio mai!

    776

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Festival di Sanremo 2016Look StarVip Style Ultimo aggiornamento: Giovedì 20/02/2014 10:37

    Milano Moda Donna

     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI