Speciale Natale

Salone del Mobile 2015: le novità di Kartell [FOTO]

Salone del Mobile 2015: le novità di Kartell [FOTO]
da in Design, Kartell, Salone Del Mobile 2016
Ultimo aggiornamento:

    Al Salone del Mobile 2015 non mancano le novità di Kartell, innovative ma pur sempre coloratissime e contemporanee, realizzate dai più grandi progettisti di oggi, e non solo. Quest’anno l’azienda omaggia Ettore Sottsass con una ricca e colorata collezione limited edition, che si compone di sgabelli, vasi e una lampada, progettati proprio dal grande maestro del design contemporaneo. Inoltre, ha ideato anche una serie di imbottiti rivestiti dai tessuti 100% Memphis, i quali omaggiano la geometrica ironia del movimento omonimo.

    Tra le nuove proposte di design presenti al Salone del Mobile 2015, Kartell propone la collezione Fragrances, che vanta oggetti home decor e profumazioni d’ambiente uniche e originali, la prima serie che apre all’azienda una nuova strada di produzione. Mario Bellini ha pensato a Braque, un nuovo side-table, un tavolino da caffè, realizzato sempre in plastica ma dalla forma piuttosto astratta. Si tratta di una creazione che sembra essere composta da singoli frammenti infranti e ricomposti su un unico oggetto, dallo stile unico e versatile, perfetto per chi è in cerca di qualcosa di riconoscibile all’interno della propria casa. Anche Alessandro Mendini ha collaborato con la nota azienda di complementi di arredo e ha ideato l’orologio Crystal Palace, un modello da parete, e Roy, uno sgabello a iniezione, caratteristico per i tipici decori di ispirazione etnica, declinato in rosa, arancio e verde.

    Ferruccio Laviani ha invece firmato la lampada da terra Kabuki, un complemento di illuminazione moderno caratterizzato da un rivestimento effetto pizzo, disponibile in bianco e nero. Lo stile è neobarocco e le curve sono dolci e morbide, che regalano una silhouette stabile e femminile. Anche Patricia Urquiola ha collaborato con Kartell e ha messo a punto la Dewey Bookshelf.

    Si tratta di una libreria articolata in diversi materiali in base alle funzioni concepite. Oltre all’onnipresente plastica, troviamo anche mensole in legno e box gioiello, caratterizzati da una lavorazione insolita a canne bombate e gonfiate, il tutto per creare volumi e giochi ottici inaspettati.

    La seduta Dream’Air è firmata da Eugeni Quitllet e, rispetto alle solite sedie di Kartell, questa si contraddistingue per lo stile più formale ma soprattutto per l’utilizzo della struttura in legno. Lo stesso designer ha ideato anche Cloud-Io, in policarbonato con schienale che ricorda delle nuvole, e Vase-O, un vaso sempre in materiale plastico, ricoperto da disegni tipo bolle di sapone. Per scoprire tutte le ultime novità di design Kartell 2015, vi invitiamo a sfogliare la nostra gallery.

    455

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN DesignKartellSalone Del Mobile 2016

    Speciale Natale

     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI