Salone Del Mobile 2010: la Sparkling Chair di Marcel Wanders

da , il

    salone del mobile la sparkling chair

    Il Salone Internazionale del Mobile 2010 è iniziato da esattamente 3 giorni e molte, anzi, infinite, sono le proposte di design, arredamento e complementi d’arredo presentate dai diversi marchi e brand del settore, basti pensare al fatto che, all’interno dell’intera fiera, tra i diversi padiglioni interessati dalla manifestazione, sono presenti ben 2500 espositori. Un evento di rilevanza mondiale che ha portato, e continua a portare, migliaia di turisti nel capoluogo lombardo.

    Come già accennato poco fa, moltissime sono le novità e le proposte dei diversi designers e aziende facenti parte di questo settore, un ambito in continua crescita ed evoluzione che sta, pian, piano destando sempre più interesse e curiosità, soprattutto tra i giovani desiderosi di esprimere sè stessi ed il proprio talento artistico attraverso diversi metodi di comunicazione tra cui, non ultimo, il design.

    Oggi, tra i differenti prodotti proposti, vi vogliamo presentare una seduta davvero unica e paricolare che, a nostro avviso, riscuoterà un grandissimo successo fra gli amanti del design moderno e d’avanguardia, un design che si caratterizza per le lue linee essenziali e semplici, senza troppi elementi aggiuntivi che vanno, a volte, solo ed esclusivamente a rendere eccessivamente carico un prodotto che, di base, già possiede molte caratteristiche vincenti.

    E’ questo il caso di Magis, un’azienda che si colloca nel settore del design domestico, un marchio che tenta di esprimere a pieno il talento di alcuni designer provenienti da ogni parte del mondo i quali ideano e progettano complementi d’arredo molto particolari ed, allo stesso tempo, semplici e funzionali.

    A questo proposito, all’interno dello stand Magis, è presente una sedia davvero unica e speciale pensata e progettata dal famoso designer Marcel Wanders e chiamata “Sparkling Chair“, una seduta che gioca molto sulla plasmabilità e sulla lucentezza della plastica, un materiale che si presta a svariati tipi di lavorazioni.

    Una sedia fantastica, letteralmente parlando, che si ispira ad uno stile frivolo ed accattivante, quasi bambinesco e favoleggiante.