Saldi 2010: code davanti ai negozi

Saldi 2010: code davanti ai negozi
da in Boutique, Moda, Moda Inverno 2010, Saldi, Shopping, moda autunno 2009
Ultimo aggiornamento:

    Saldi 2010 roma

    I primi giorni di saldi sono iniziati con lunghe code davanti ai negozi. Subito dopo Capodanno, infatti, sono cominciati gli sconti di fine stagione, di questa collezione autunno-inverno 2009/10: una stagione di saldi iniziata con netto anticipo rispetto agli anni passati. Nonostante le lunghe file davanti ai negozi delle grandi citta’ o degli outlet, che gia’ solitamente praticano prezzi ribassati sulle precedenti collezioni, il Codacons ci avvisa che, nel primo giorno di ribassi, e’ stato registrato un calo delle vendite del 15 per cento rispetto al 2008.

    Il 2 gennaio 2010 i saldi sono iniziati con lunghe code nelle boutique delle griffe famose: a Milano le file sono state registrate da Armani, Gucci, Prada, ma anche da Abercrombie & Fitch protagonista di lunghe attese anche in occasione della sua inaugurazione, avvenuta poco prima di Natale. Stessa situazione anche a Roma, soprattutto per andare a Castel Romano, uno degli outlet piu’ frequentati. Analoghe file di macchine anche intorno all’outlet di Valmontone.

    Ma, nonostante queste code, gli acquisti non sono altissimi. Secondo le previsioni della Confcommercio, “il 67,4% ha dichiarato di attendere saldi per acquistare qualsiasi tipo di prodotto e il 68,4% spenderà tra i 100 e i 300 euro per un capo con lo sconto“, mentre le associazioni di consumatori ci avvisano che “per via della crisi che ancora permane e caratterizzata da una grande cautela e prudenza da parte delle famiglie, solo il 45% delle stesse è interessta ai saldi, con una spesa di 311 euro per ogni famiglia coinvolta, pari a 118 euro pro capite“.

    Immagine presa da:
    www.repubblica.it.

    325

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN BoutiqueModaModa Inverno 2010SaldiShoppingmoda autunno 2009
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI