Paris Fashion Week settembre 2017: Saint Laurent collezione Primavera/Estate 2018 [FOTO]

Alla Paris Fashion week di settembre 2017 lo stilista Anthony Vaccarello ha presentato la nuova collezione Saint Laurent primavera/estate 2018. La linea di abbigliamento si è contraddistinta dall’ampio uso della pelle nera ma soprattutto dai grandi inserti di piume e frange che regalano volumi esclusivi e importanti.

da , il

    La sfilata della collezione Saint Laurent primavera/estate 2018 ha concluso la seconda giornata della Paris Fashion week di settembre 2017. Lo stilista Anthony Vaccarello ha disegnato ancora una volta una linea di abbigliamento e accessori altamente riconoscibili e dal forte impatto visivo. Piume e frange sono state le grandi protagoniste di questa indimenticabile collezione all’interno della quale abbiamo apprezzato anche i dettagli metallizzati e colorati e i soliti richiami alla moda anni ’80. Scoprite su Stylosophy tutte le novità targate Saint Laurent primavera/estate 2018 viste durante la settimana della moda di Parigi.

    Anthony Vaccarello è uno stilista che da sempre, prima con la sua linea omonima e ora da Saint Laurent, stupisce con abiti provocanti e utilizza alla perfezione la pelle nera per realizzare creazioni all’ultima moda. Sa sempre come sorprendere con capi di abbigliamento tutt’altro che scontati e dosa bene il colore quando serve per creare volumi e dettagli che non passano inosservati.

    Anche nel nuovo fashion show di Saint Laurent è riuscito a conquistare il pubblico con delle piccole opere sartoriale dal tocco rock e sicuramente dal fascino aggressivo ma indubbiamente molto femminili.

    Collezione Saint Laurent primavera/estate 2018

    Abito con piume bianche Saint Laurent

    La sfilata Saint Laurent si è aperta nel segno dello stile army caratterizzato soprattutto da bermuda a vita alta in cotone verde militare o nero e in pelle arricchiti da cintura e abbinati a bluse morbide e fluide con laccetti e volants. Molte di queste camicie sono state indossate aperte per svelare reggiseni a triangolo trasparenti e lunghe collane con piccoli ciondoli.

    I dettagli metallizzati fanno la loro comparsa su lunghi blazer ma anche su abiti dalla forma irregolare, i top bustier sono caratterizzati da lacci che si stringono all’altezza del seno e si abbinano a pantaloni con fondo voluminoso di piume e frange.

    In bianco le maglie e i top di questa nuova collezione sui quali sono stati inseriti dei dettagli in macramé e dei lembi di tessuto scivolato abbinati a pantaloni a vita alta o bassa sempre in total black e agli iconici shorts che hanno aperto la sfilata.

    La seconda parte del fashion show è completamente dedicata a quegli abiti Saint Laurent dai volumi tutt’altro che aspettati. Sembrano delle vere e proprie sculture realizzate in pelle ma ci sono soprattutto dei vestiti aderenti ai quali lo stilista ha aggiunto inserti di piume e frange che ridisegnano completamente la silhouette. Sono creazioni vaporose, ingombranti ma di fatto suggestive. Nei toni del bianco e del nero il designer mette a punto una serie di creazioni che non potremo fare a meno di notare per strada e sui red carpet.

    Scoprite nella nostra gallery tutte le foto della collezione Saint Laurent primavera/estate 2018 alla quale ha partecipato anche Kaia Gerber, la figlia di Cindy Crawford e modella del momento.