Rossetto velluto: 5 consigli per applicarlo senza errori

Rossetto velluto: 5 consigli per applicarlo senza errori e ottenere un risultato perfetto sia in termini estetici, sia in termini di durata, piccoli trucchi utili alla portata di tutte!

da , il

    Con l’alternarsi delle modo ci siamo appassionate tutte al rossetto velluto, ovvero quelle tinte per labbra dall’effetto matte molto intenso, ecco dunque che abbiamo pensato di elencare 5 consigli per applicarlo senza errori, perché, per quanto possa sembrare un comune rossetto, di fatto è tra i più complessi da applicare correttamente, garantendo un look perfetto anche a distanza di ore. Vediamo insieme quali sono questi suggerimenti preziosi!

    Preparare le labbra con uno scrub

    I rossetti matte effetto velluto tendono a seccare molto le labbra e a mettere anche in risalto eventuali imperfezioni (pelle secca, ad esempio), per questo, se si decide di utilizzarli è sempre bene prepararle prima con un lieve scrub, anche homemade, che può essere ottenuto semplicemente passando sulle labbra delicatamente un mix di lip balm e zucchero di canna per poi risciacquare. Inoltre è utile abituarsi a mettere prima di andare a dormire, un ottimo burrocacao idratante!

    Usare sempre la matita labbra

    I rossetti velluto, chiamiamoli matte per comodità, non presentano difficoltà di applicazione diverse dagli altri rossetti: l’attenzione che dobbiamo metterci è la medesima, l’unica differenza è che questo genere di tinta per le labbra ha una presa decisamente rapida, eventuali sbavature sono difficili da rimuovere, dunque è bene iniziare sempre con un contorno labbra perfettamente disegnato con la matita, o intonata al rossetto, oppure neutra, in modo che il contorno entro cui stare sia ben definito e si possa evitare errori e pasticci. Questo è decisamente il primo step per applicare il rossetto nel modo giusto!

    Applicare un primer labbra

    Sempre per la questione secchezza labbra già vista nel primo punto è importante, quando si decide di utilizzare un rossetto velluto, preparare ulteriormente le labbra, e quale modo migliore di farlo se non quello di usare, per l’appunto, un primer? I primer labbra sono disponibili in formato stick, oppure come delicate creme da applicare picchiettando con il polpastrello: garantirà una maggiore durata del rossetto e permetterà alle labbra di non seccarsi eccessivamente!

    Applicare il rossetto con un pennello

    Molti rossetti velluto sono ormai venduti in un comodo formato tinta per labbra e dunque hanno già in dotazione il pennellino con cui procedere all’applicazione, quando così non fosse, ovvero vi trovate di fronte ad un normalissimo rossetto è bene comunque munirsi di un apposito pennello labbra con cui metterlo. Il perché è presto spiegato: con i rossetti matte o velluto, come abbiamo già detto, non possiamo permetterci errori di applicazione e il pennello aiuta sicuramente ad avere un’applicazione più precisa e lineare, senza sbavature e stando nei contorni precedentemente tracciati con la matita!

    Fare attenzione ai ritocchi

    Il rossetto velluto non è semplice da ritoccare, certo, dura molto di più di quello “normale” ma ci sono delle prove che supera difficilmente come quella del bere o del mangiare. Difficilmente accadrà che il rossetto velluto si tolga completamente dalle vostre labbra, ma potrebbero rimanere delle brutte chiazze da vedere, è bene dunque avere sempre il prodotto a portata di mano per procedere a dei ritocchi nel corso della giornata. Ricordate inoltre che i rossetti matte sono generalmente waterproof, e dunque, la sera, per eliminarli del tutto, è necessario uno struccante bifasico.