Roberto Cavalli: il nuovo stilista è Paul Surridge

Lo stilista Paul Surridge guiderà la maison Roberto Cavalli, che dal 2016, dopo l’addio di Peter Dundas, è rimasta orfana del proprio direttore creativo. Paul Surridge è inglese, ha lavorato per Calvin Klein, Burberry e Jil Sander e debutterà con la prima collezione Cavalli primavera/estate 2018 alla Milano Fashion week di settembre.

da , il

    Roberto Cavalli: il nuovo stilista è Paul Surridge

    La maison Roberto Cavalli ha scelto il nuovo stilista: Paul Surridge. Il direttore creativo è stato nominato dopo un lungo periodo di silenzio da parte della casa di moda toscana. Il designer debutterà a settembre, durante la Milano Fashion week dedicata all’abbigliamento e agli accessori da donna. Paul Surridge ha assunto l’incarico di responsabile per tutte le linee del gruppo e le funzioni creative. Come cambierà la maison?

    “Sono onorato e orgoglioso di avere la possibilità di portare avanti la tradizione di questa straordinaria realtà italiana. È un’opportunità davvero unica quella di contribuire a scrivere un nuovo capitolo della storia di Roberto Cavalli, celebrando la bellezza, la sensualità e il potere della donna”, ha dichiarato Paul Surridge, nuovo stilista di Cavalli, e ha continuato: “È mia intenzione dimostrare fin da subito la grande passione che condivido con il fondatore per i codici e la visione su cui Roberto Cavalli ha costruito il suo marchio, esaltando l’eccellenza dell’artigianalità italiana”.

    Delighted to announce Paul Surridge as new Creative Director. #RobertoCavalli #PaulSurridge

    A post shared by Roberto Cavalli Official (@roberto_cavalli) on

    Ma chi è Paul Surridge? A molti questo nome non dice molto ma lo stilista da parte sua ha un curriculum di tutto rispetto. È un designer inglese e ha lavorato per le più importanti maison mondiali, tra cui Calvin Klein, Burberry e Jil Sander. È, inoltre, stato il direttore creativo della linea Z Zegna e Creative Consultant di Acne Studios.

    Dopo l’addio di Peter Dundas a Cavalli, la maison è rimasta orfana di una mente creativa. Ora è finalmente arrivato qualcuno capace di scuotere la casa di moda e disegnare una nuova era. Non ci resta che attendere settembre per vedere la collezione Cavalli primavera/estate 2018 di Paul Surridge.