Speciale Natale

Roberto Cavalli collezione Primavera/Estate 2016 [FOTO&VIDEO]

Roberto Cavalli collezione Primavera/Estate 2016 [FOTO&VIDEO]
da in Milano Moda Donna, Moda Primavera/Estate 2016, Roberto Cavalli, Sfilate Moda
Ultimo aggiornamento:

    La sfilata della collezione Roberto Cavalli Primavera/Estate 2016 ha scandito la Milano Moda Donna con tanto di effetto sorpresa. I fashion show dello stilista toscano sono sempre stati dei veri e propri spettacoli ma in questo caso la scelta è stata ben diversa. Forse non tutti sanno che quella che è andata in scena è la prima collezione affidata e firmata dal nuovo direttore creativo Peter Dundas, ex di Emilio Pucci. Com’è andata? Strano a dirsi, difficile immaginarlo, ma per quello ci sono le nostre foto e il video della sfilata, ma quel che c’è da sapere è che la casa di moda ha cambiato totalmente rotta. Dite pure addio al Cavalli style.

    È stata una delle più attese e avere un invito alla sfilata di Roberto Cavalli per molti è un onore. Tutti avrebbero voluto assistere all’evento, soprattutto perché è la prima volta che lo stilista ha lasciato la guida della sua tanto amata casa di moda a un altro, il bravissimo ed eclettico Peter Dundas, che fino alla scorsa stagione ha diretto la maison Emilio Pucci. E’ stato all’altezza della situazione? E’ riuscito a incarnare il vero spirito Cavalli o ha cambiato totalmente lo stile e il mood che per anni ha fatto tendenza durante la Milano Fashion week?

    Sì, non c’è più niente, o quasi, nella collezione disegnata dal nuovo designato, non ci sono più lunghi abiti che per anni hanno segnato i look delle star sul red carpet e non ci sono nemmeno più quei vestiti scenici stile caftano con trame animalier e tessuti così leggeri e scivolati che hanno fatto emozionare le fashion addicted. Niente di tutto ciò.

    In passerella Dundas ha portato in scena una nuova donna che sembra prendere ispirazione da un decennio piuttosto particolare.

    È la moda anni ’80 il punto di partenza, e c’è chi afferma che sarà d’arrivo, di questa collezione, che trova tra i suoi must have dei gilet e dei pantalone in denim delavé chiarissimo sui toni del rosa e del celeste cielo, che punta sullo stile biker e ritrova persino la fantasia zebrata, ben lontana dal tipico maculato, sugli abiti ma anche sulle gonne corte davanti e lunghissime dietro, tanto da creare un effetto strascico e principesco.

    I colori sono sgargianti, le forme piuttosto corte, insomma, siamo ben lontani dai fasti da tappeto rosso. Sarà questa, dunque, d’ora in poi, la nuova strada di Roberto Cavalli? Lo scopriremo presto.

    467

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Milano Moda DonnaModa Primavera/Estate 2016Roberto CavalliSfilate Moda

    Speciale Natale

     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI